Biscotti vegan ripieni di confettura ai fichi secchi – VIDEO

Ecco dei dolcetti realizzati con una frolla morbida, perfetta per accogliere un ripieno goloso!

Stampa

Biscotti vegan ripieni di confettura ai fichi secchi – VIDEO

I biscotti vegan ripieni di confettura di fichi sono un dolce ottimo per una merenda accompagnando un buon tè, ma anche per una colazione carica di nutrienti. Ecco la ricetta completa per prepararne quanti ne vorrete!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 35 min
    Dosi per: 20-25 biscotti

Si cucina!

Prepariamo la frolla

Per prima cosa mettete in ammollo i semi di lino nell’acqua per almeno 30 minuti. Poi frullateli aggiungendo l’olio di semi di girasole a filo e continuando a frullare. A parte, in una ciotola capiente, mettete le farine setacciate, lo zucchero, il pizzico di sale e il bicarbonato. Mescolate il tutto aiutandovi con un cucchiaio.

Ora, unite alle polveri nella ciotola i semi di lino frullati e, lavorando l’impasto con le mani, aggiungete poi il succo di mela che servirà a far raggiungere la morbidezza desiderata all’impasto. Lasciate riposare 30 minuti in frigorifero il panetto morbido ottenuto.

La confettura di fichi
Mettete in un pentolino i fichi secchi spezzettati, poi l’acqua e lo zucchero. Portate a leggero bollore e continuate a cuocere sino a quando il liquido non si sarà assorbito completamente. A questo punto frullate il tutto con un frullatore a immersione fino ad ottenere una crema abbastanza morbida ma non liquida.

Modelliamo i biscotti
Lavorate ora la frolla su un piano ricoperto da un leggero strato di farina stendendola sino ad uno spessore di circa 3 millimetri. Potete anche stendere il tutto su un foglio di carta forno per fare in modo che la superficie della frolla rimanga liscia e compatta.

Ritagliate delle strisce di frolla della larghezza di circa 8 centimetri e, al centro, versateci la confettura. Richiudete il rettangolo ripiegando i lati verso l’interno in modo da sigillare il ripieno. Ora tagliate da ciascuna striscia di frolla ripiena dei rettangoli della lunghezza di circa 5 centimetri e adagiateli su una leccarda ricoperta da carta da forno, avendo cura di rigirali in modo che il taglio della chiusura sia rivolto verso il basso. Ora con un pennello cospargete la superficie con una miscela di acqua e malto e decorate poi con la granella di mandorle e nocciole che avrete tritato al coltello, lasciando qualche pezzetto di frutta secca più grande.

Non resta, quindi, che cuocere i biscotti in forno statico a 180° gradi per circa 20/25 minuti, poi lasciate raffreddare e gustate.

Conservazione

Questi biscotti si conservano 2-3 giorni sotto una campana di vetro per dolci.

Consiglio per i vegolosi: Potete optare per una decorazione più dolce, in questo caso prima di infornare spennellate la superficie di ciascun biscotto con la miscela di acqua e malto e poi cospargete di zucchero di canna

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)