Biscotti vegan ai frutti rossi

Questi biscotti vegan ai frutti rossi sono dei dolci semplici da preparare ma soprattutto dal sapore irresistibile.

Biscotti vegan ai frutti rossi senza burro e senza uova

Stampa

Biscotti vegan ai frutti rossi

Questi biscotti ai frutti rossi sono dei dolci semplici da preparare e dal sapore irresistibile. La presenza dell’infuso di frutti rossi e i piccoli ribes aggiungono quella nota speziata che non guasta mai.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 40 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 1 ora 5 min
    Dosi per: 30 biscotti

Si cucina!

In un frullatore riducete a semola lo zucchero. A parte, in una ciotola setacciate le farine, il lievito e il pizzico di sale. Scaldate il latte e mettete dentro la bustina di infuso per circa 5 minuti.

Uniamo gli ingredienti

Alle farine aggiungete ora l’olio, il latte speziato, lo zucchero semolato e i ribes rossi precedentemente lavati e asciugati.
Lavorate velocemente e delicatamente l’impasto sino a ottenere un panetto morbido e omogeneo che dovrete far riposare almeno 30 minuti in frigorifero.
Se tutti i frutti di bosco vengono schiacciati durante la lavorazione il panetto sarà molto umido quindi sarà necessario aggiungere ancora un poco di farina di farro.

Stendiamo e formiamo i biscotti

Terminato il periodo di riposo stendete il panetto su un piano ricoperto con un filo di farina sino a ottenere una sfoglia spessa 4/5 millimetri.
Con l’aiuto di un coppa pasta circolare tagliate i biscotti e stendeteli su una leccarda ricoperta di carta da forno.

Dritti in forno

Infornate a 180 °C per 25 minuti poi lasciate raffreddare.

Conservazione

Potete conservare questi biscotti per qualche giorno chiusi in una scatola di latta.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)