Vellutata di fave con cime di rapa

fave

Questa vellutata di fave con cime di rapa è deliziosa, un piatto unico della mia infanzia, ottimo da gustare in questa stagione. La dolcezza delle fave e il gusto amarognolo e leggermente piccante delle cime creano un contrasto delizioso. Da provare subito!

Ingredienti per 4 persone

400 g di fave secche decorticate
500 g di cime di rapa pulite e lavate
200 g di patate
100 g di sedano
1 spicchio di aglio
5 g di peperoncino fresco
olio di oliva extravergine q.b.
sale q.b
alloro 2-3 foglie
10 g di semi di zucca tostati

Procedimento

Mettete in ammollo le fave per 12 ore in una bacinella con acqua fredda. In una pentola poi mettete le fave scolate e sciacquate, il sedano lavato, le foglie di alloro, le patate pelate e tagliate a pezzi, un po’ di olio extra vergine di oliva. Ricoprire il tutto con acqua fredda e portare ad ebollizione: cuocete a fuoco basso per almeno 2 ore.

In una padella unite 20 g di olio extravergine e l’aglio, dopo aver fatto soffriggere, aggiungete un po’ di peperoncino le cime di rapa e fate saltare per 5 minuti a fuoco vivace: versate 50 ml di acqua bollente e lasciate cuocere per altri 5 minuti. A cottura ultimata salare.

Togliere dalla pentola le foglie di alloro, e con un mixer a immersione frullare le fave fino ad ottenere una vellutata omogenea.

Servite la vellutata, adagiando sopra le cime stufate e guarnendo con semi di zucca.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0