Polpettone di lenticchie allo zafferano

Il polpettone di lenticchie è un’ottima idea per un pranzo nutriente ma leggero. Qui è accompagnato da una deliziosa salsa allo zafferano

lenticchie

Il polpettone di lenticchie è un’ottima idea per gustare un piatto salutare e davvero buonissimo, arricchito da una profumata salsa allo zafferano. Un’idea che vi farà mangiare volentieri le lenticchie, in ogni momento dell’anno!

Ingredienti per 10 persone

  • 800 g di lenticchie piccole già cotte
  • 400 g di patate
  • un pezzetto di alga Kombu
  • pangrattato q.b (anche senza glutine)
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • mezza cipolla
  • mix di spezie (cumino, pepe, cannella, chiodi di garofano, coriandolo, noce moscata)
  • sale
  • olio extra vergine di oliva
  • vino bianco (o rosso) q.b.

Per la salsa allo zafferano

  • Farina di riso (o maizena) due cucchiai rasi
  • 150 ml d’acqua
  • una bustina di zafferano
  • due cucchiai di olio EVO
  • un pizzico di zenzero

Preparazione:

Vi consiglio di cuocere le lenticchie e le patate la sera prima, in modo che risultino ben fredde e compatte. Per farlo lessate le patate e le lenticchie separatamente (queste ultime insieme all’alga kombu) in abbondante acqua. Per le lenticchie, mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e salate solo a fine cottura. Scolatele e mettetele da parte insieme all’alga.

Appena le patate saranno pronte, riducetele in purea con uno schiacciapatate oppure lasciatele intiepidire, pelatele e schiacciatele con una forchetta, poi salate leggermente. A parte, con un filo d’olio fate un soffritto con sedano, carota e cipolla. Aggiungete le lenticchie, mescolate bene e sfumate con del vino bianco. Fate evaporare bene, e aggiustate di sale se necessario.

In una ciotola capiente unite le patate, le lenticchie, il mix di spezie (potete sbizzarrivi con quelle che avete in cucina) e l’alga tagliata a pezzetti. Amalgamate bene gli ingredienti e aggiungete del pangrattato. Trasferite iil composto in uno stampo da plumcake in silicone o alluminio, unto e infarinato. In alternativa versate  il tutto su della carta forno e avvolgetelo su se stesso per dargli la forma di un salsicciotto.

Lasciate, in entrambi i casi, in frigo almeno un ‘ora o meglio tutta la notte.Trascorso il tempo di riposo, infornate a 180°C per circa mezz’ora, o fino a quando il polpettone non sarà dorato e compatto.

Nel frattempo, per la salsa di accompagnamento, sciogliete lo zafferano con l’acqua e versate il tutto in un pentolino antiaderente con la farina di riso. Accendete la fiamma bassissima, versate l’olio, mescolate con una frusta in silicone o metallo e lasciate addensare. Salate e aggiungete lo zenzero in polvere a fine cottura.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)