Muffin vegani alla farina di carruba

Muffin vegan con farina di carrube per creare l’effetto variegato. Per una colazione golosa!

muffin_BW

Quando ho voglia di una colazione un po’ diversa e più golosa del solito, mi dedico alla preparazione di dolci da forno, soprattutto torte e muffin. Ormai ho trovato una combinazione di base che funziona, da cui parto per ottenere diverse varianti, come per esempio questi muffin black&white. Siccome amo sperimentare scegliendo anche ingredienti un po’ alternativi, in questa ricetta, per ottenere l’impasto scuro, ho voluto impiegare la farina di carruba anzichè il classico cacao amaro. La farina di carruba ci permette di ottenere lo stesso effetto del cacao, senza cambiare il gusto, e non contiene eccitanti. Ed ecco la ricetta per circa 10 muffin:

Ingredienti:

200 g di farina semintegrale tipo 2
80 g di farina di riso
180 g di zucchero integrale di canna
270 g di latte di mandorla al naturale (o altro latte vegetale)
20 g di mandorle pelate tritate finemente
3 cucchiai da tavola di farina di carruba
140 g di olio di mais
una bustina di cremor tartaro
un pizzico di bicarbonato
scorza di un limone tritata finemente

Preparazione:

Per preparare i dolci vegani, si procede in questo modo: si uniscono in una ciotola gli ingredienti secchi, ovvero farine, zucchero, mandorle tritate, cremor tartaro, bicarbonato e scorza di limone. Con un frullatore a immersione, in un altro contenitore emulsionate il latte di mandorla con l’olio. Adesso è possibile unire i liquidi ai secchi. Mescolate con una frusta o una spatola tutti gli ingredienti finchè il composto è uniforme. Otterrete un impasto cremoso e morbido.

A questo punto, preparate le varianti. Dividete a metà l’impasto: in una metà aggiungete un paio di cucchiai di farina di carrube, per scurirlo. E ora passate alla composizione: negli stampini mettete un po’ di impasto chiaro e un po’ di quello scuro, per farli variegati. Per renderli ancora più golosi, in alcuni io ho aggiunto gocce di cioccolato fondente.

Cuocete in forno statico già caldo a 180° per circa 20 minuti. Per non sbagliare, fate la prova stecchino! E poi gustate i muffin a colazione, per merenda, accompagnati da un tè, un caffè, dal nostro latte vegetale preferito… Tanto sono buoni sempre e comunque!

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)