Ciambella salata con farina di ceci e bietole

Oggi prepariamo una torta salata senza uova e latticini, ideale da servire tiepida per un aperitivo accompagnata con delle salse a piacere

ciambella salata vegan
Stampa

Ciambella salata con farina di ceci e bietole

La ciambella salata con farina di ceci è una torta salata senza uova e burro perfetta da servire durante l’aperitivo, ma anche per un pranzo fuori casa. Può essere personalizzata con qualsiasi verdura a piacere ed è una ricetta adatta a ogni stagione.

    Autore: Maria Morone
    Prep.: 30 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 400 g di bietole
  • 180 g di farina di ceci bio
  • 250 ml di acqua
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • curry q.b.
  • sale q.b.

Si cucina!

In una ciotola versate l’acqua, la farina, il sale, il curry e un cucchiaio di olio, amalgamando poi bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Pulite e lavate la bietola, quindi tagliatela e fatela cuocere in pentola a pressione per circa 3 minuti. Scolate la verdura, poi conditela con sale e olio e fatela raffreddare.

Nel frattempo oliate una tortiera per ciambella, versate la verdura nella pastella di farina di ceci, amalgamate bene e versate nella tortiera. Mettete in forno e fate cuocere a 200° per il tempo necessario (circa 15 minuti).

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0