Le ricette dei Veg Blogger

Chia pudding di Halloween

chia pudding

Molte amiche e molte mamme mi chiedono perché mi piaccia celebrare Halloween. Realizzo addobbi da appendere fuori casa, accendo candele sul davanzale e preparo dolci e golosità dall’aspetto macabro da regalare ai vicini di casa che busseranno alla mia porta. Non è una moda o una festa consumistica, ma un modo – molto potente e anche molto antico – per esorcizzare le proprie paure, specialmente quelle dei bambini. Il travestimento è un’attività ludica importante che permette di sperimentare un’altra identità. Travestirsi da mostro o giocare con vampiri, ragni e pipistrelli aiuta i bambini a confrontarsi con un mondo sinistro e spaventoso, a dare forma alle proprie paure ed esprimerle in modo innocuo e divertente. Perciò Halloween fa bene ai bambini: è umorismo. E noi ridiamo sempre della paura, fin da quando – verso i quattro mesi di vita – l’essere umano impara a ridere. Ecco perché ho pensato a questi macabri chia pudding, molto ironici e, soprattutto, molto salutari, affinché Halloween non si trasformi… nella festa della carie!

I semi di chia sono un concentrato di calcio e Omega 3, e sono naturalmente ricchi di aminoacidi fondamentali per la costruzione delle proteine da parte dell’organismo. I semi di chia si possono consumare crudi o cotti (all’interno di biscotti o panificati), ma lasciati in ammollo in acqua a temperatura ambiente, rilasciano un gel che ne migliora l’assimilazione e fa molto bene all’intestino.

chia puddingIngredienti (per circa 6 piccoli budini)

250 ml di latte di soia al cacao (o qualsiasi altro latte vegetale)
40 g di semi di chia
10 g di cacao
un pizzico di sale
2 cucchiai di sciroppo di agave

Per la mini torta al cioccolato

150 ml di latte di soia al cacao
1/2 cucchiaino di aceto di mele
120 g di farina 00
20 g di cacao
40 ml di olio di semi di girasole
80 g di zucchero di canna
un pizzico di cannella in polvere
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito

Per i biscotti tombstone

75 g di farina fioretto
40 g di farina 00
50 g di zucchero di canna
30 ml di olio di semi di girasole
40 ml di acqua a temperatura ambiente
1 pizzico di sale

Procedimento

Prepariamo il chia pudding, o budino ai semi di chia. In un contenitore capiente, mescolare il latte di soia al cacao con il cacao in polvere, poi aggiungere i semi di chia e lasciare riposare per almeno 3-4 ore. I semi di chia rilasceranno una sostanza gelatinosa che darà la giusta consistenza: frullare con un mixer a immersione per omogeneizzare il budino e per rendere i semi di chia più facilmente assimilabili.

Per la mini torta al cioccolato, unire l’aceto di mele al latte di soia e lasciare agire per un paio di minuti. Setacciare la farina insieme a lievito e cacao in polvere, poi unire un pizzico di sale e la cannella. Al composto di latte e aceto aggiungere lo zucchero e l’olio, quindi mescolare per amalgamare. Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi con una spatola, senza mescolare troppo (o la torta risulterà gommosa). Trasferire l’impasto in uno stampo leggermente oliato da 20 centimetri, e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, o finché risulta cotta. Lasciare raffreddare.

Per i biscotti tombstone, setacciare le farine in una ciotola capiente, poi unire lo zucchero e il sale. Unire anche l’olio e iniziare a impastare, aggiungendo a mano a mano un po’ di acqua fino a formare un composto omogeneo. Formare una palla, lasciar riposare 30 minuti in frigo coperta con della pellicola, poi stendere a uno spessore di circa 5 millimetri. Ritagliare i biscotti con un coltello dandogli la forma di una lapide (si può anche disegnare la sagoma su un cartoncino, ritagliarla e usarla come dima per formare i biscotti), poi infornare su una teglia coperta di carta forno a 180° per circa 15 minuti. Io ho usato dei timbri con le lettere dell’alfabeto per imprimere delle scritte “da cimitero” sui biscotti, prima della cottura, ma è anche possibile decorarli una volta tiepidi con del cioccolato fuso.

Ora è il momento di assemblare il dolce: riempire per 2/3 un vasetto da circa 80 ml con il pudding. Sbriciolare una fetta di torta al cioccolato e ricoprire il budino con le briciole. Poi, appoggiare un biscotto per creare l’effetto “lapide sulla terra”.

sapori vegolosi

In libreria

60 ricette di cucina vegan deliziosa!

Iscriviti alla newsletter e scarica l'anteprima gratuita del nostro nuovo libro

Mostra commenti (0)