Bulgur zucca e germogli di soia

bul

Personalmente, adoro la zucca ed il suo gusto dolciastro. In questa ricetta, il suo sapore è “stemperato” dai germogli di soia, quindi può piacere anche a chi non ama troppo il suo sapore “forte”. E’ una ricetta nata per le fredde sere invernali, ma mi è capitato di prepararla anche con temperature più “clementi”, e vi assicuro che è ottima anche gustata fredda.

Qui di seguito, gli ingredienti necessari per 2 porzioni abbondanti:
100 g bulgur
250 g zucca
50 g germogli di soia freschi
mezzo dado vegetale
prezzemolo
(io non ho aggiunto sale perché giudico il bulgur già molto gustoso… ma ovviamente i gusti sono gusti!)

 

Mettete la zucca, ancora con la buccia, in forno a 180 gradi, e lasciatela cuocere per circa 15 minuti.
Una volta tirata fuori dal forno, pulitela (la buccia si sarà notevolmente ammorbidita e sarà più facile da levare) e tagliatela a dadini di circa 1,5 cm. di lato.

Mettete la zucca in una pentola insieme al bulgur, aggiungete acqua (in modo che copra totalmente la zucca e il bulgur) e mezzo dado, e fate cuocere con il coperchio per circa 10 minuti, dopo di che togliete il coperchio, aggiungete i germogli di soia e il prezzemolo, e proseguite la cottura ancora per 10 minuti (nel caso l’acqua si asciugasse completamente, aggiungetene ancora un po’, affinché il tutto non si attacchi alla pentola).
Conclusa la cottura, spolverate di prezzemolo.

Come accennavo, è una ricetta che può essere servita subito, oppure gustata a temperatura ambiente il giorno successivo: ottima in entrambi i casi! 😉

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)