Vegan

Torta di carote vegan con frosting agli anacardi e sciroppo d’acero

Un dolce morbido morbido grazie alla presenza delle carote nell’impasto, e un frosting a base di anacardi di cui vi innamorerete

torta di carote vegan senza uova e senza burro

Print

Carrot cake vegan con frosting agli anacardi e sciroppo d’acero

La torta di carote vegan (o carrot cake) è un dolce leggermente diverso dalle torte a cui siamo abituati: resta infatti molto morbido e umido, meno “panoso” rispetto ai dolci italiani, ma è proprio ciò che lo rende così irresistibile. Già da sola è una torta che vi consigliamo caldamente di provare, ma a completare il tutto abbiamo aggiunto anche un frosting a base di anacardi al naturale dolcificato con sciroppo d’acero e vaniglia: divino!

    Author:
    Preparazione: 25 min
    Cottura: 40 min
    Tempo totale: 1 ora 5 min
    Dosi per: 10 persone

Si cucina!

Prepariamo la torta

In una ciotola riunite la farina, lo zucchero di canna, il lievito, il bicarbonato di sodio, la cannella, la noce moscata e il pizzico di sale, e mescolate. Tritate grossolanamente al coltello le noci e unitele agli ingredienti secchi. Tritate nel tritatutto i semi di lino fino a ridurli a una farina grossolana. Versateli in una ciotolina e copriteli con i 60 g di acqua bollente. Mescolate e lasciate riposare 5-10 minuti per dar tempo al composto di rapprendersi. Grattugiate le carote con una grattugia a fori larghi e unitele alla ciotola degli ingredienti secchi. Versate a questo punto anche l’olio di semi di girasole, il latte vegetale, il composto di semi di lino e l’aceto di mele. Mescolate bene il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Rivestite il fondo di una tortiera apribile con carta forno e ungete con un goccio d’olio i bordi. Riempitela con l’impasto della torta e infornate in forno statico a 180°C per 40-45 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare la torta direttamente nello stampo.

Vediamo ora il frosting

Mettete in ammollo gli anacardi in acqua bollente per 3 ore. Scolateli e versateli nel tritatutto insieme al latte vegetale, lo sciroppo d’acero e la vaniglia. Azionate il tritatutto e frullate gli anacardi fino ad ottenere una crema liscia. Trasferite la crema in una ciotola, copritela a contatto con un foglio di pellicola e lasciatela riposare in frigorifero.

Infine assembliamo la torta di carote

Quando la torta si sarà completamente raffreddata, potete procedere alla decorazione con il frosting. Noi vi consigliamo di preparare la torta il giorno prima rispetto a quando la vorrete consumare, così da darle il tempo di raffreddarsi completamente e di asciugarsi un poco. Tenendo la torta nello stampo, versate la crema di anacardi sulla superficie e stendetela in maniera uniforme con una palettina. Rimuovete lo stampo e trasferite la torta su un tagliere. Tagliatela in 16 cubotti e volendo decorateli con granella di noci o lamelle di mandorle.

Conservazione

La si può conservare per una giornata fuori dal frigorifero, dopo di che vi consigliamo di tenerla in frigorifero per via del frosting, anche se questo potrebbe inumidire la torta. Oppure potete decidere di preparare la vostra torta senza la crema di anacardi così da poterla conservare tranquillamente 3-4 coperta da un telo pulito, e decorare ogni fetta con il frosting solo al momento dell’utilizzo. La crema di anacardi si può conservare in frigorifero in un contenitore per alimenti per 3-4 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Se le gradite potete aggiungere all'impasto anche qualche uvetta

sapori vegolosi

In libreria

60 ricette di cucina vegan deliziosa!

Iscriviti alla newsletter e scarica l'anteprima gratuita del nostro nuovo libro

Mostra commenti (0)