Scaloppine vegan di soia al limone

Le scaloppine vegane di soia al limone, sono un secondo piatto senza carne davvero gustoso. Facili e veloci da realizzare, ecco la ricetta!

scaloppine di soia al limone e vino
Stampa

Scaloppine di soia al limone

Le scaloppine di soia vegane al limone sono un piatto tipico della tradizione italiana e, in questa versione ovviamente cruelty free, abbiamo pensato di riproporvela con la soia disidratata.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Reidratate le fettine di soia seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, in generale dovrebbero essere sufficienti 10 minuti di cottura in acqua bollente. Al termina lasciate raffreddare la soia per poi tagliarla a fettini più sottili, trasversalmente, dello spessore di massimo 5 millimetri.

In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine di oliva e, nel frattempo, impanate la soia con la farina integrale da ambo i lati. Aggiungete le fettine in padella e bagnatele con il vino bianco. Correggete di sale e pepe e quando l’alcol sarà tutto assorbito unite il succo del limone. Cuocete fino ad asciugare i liquidi e a colorare da entrambi i lati la soia.

Conservazione

Le scaloppine si conservano per un paio di giorni in frigorifero, chiuse in un contenitore.

Consiglio per i vegolosi: Potete accompagnare queste scaloppine con delle patate cotte al forno, leggermente insaporite con olio extravergine di oliva e sale

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)