Crostata vegana con crema al cioccolato fondente

Questa crostata è un dolce di cui non potrete più fare a meno: la morbidezza della frolla e della crema la rendono veramente gustosa.

Crostata vegana con crema al cioccolato fondente
Stampa

Crostata vegana con crema al cioccolato fondente

Questa crostata vegana con crema al cioccolato fondente è un dolce di cui non potrete più fare a meno. La morbidezza della frolla e della crema la rendono veramente gustosa.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 30 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 1 ora
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

 

Prepariamo la frolla

In una ciotola capiente unite tutti gli ingredienti secchi quindi setacciate le farine per rendere il composto privo di grumi. A parte miscelate l’olio con il malto e l’acqua che andrete poi ad unire agli altri ingredienti. Amalgamate per bene tutto e lavorate l’impasto per qualche minuto. Alla fine dovrete avere un panetto omogeneo ed elastico che dovrete fare riposare in frigorifero, coperto, per circa 30 minuti.

La crema

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria. In un pentolino a parte unite tutti gli altri ingredienti quindi il latte di farro, l’amido di mais, la panna vegetale e il cioccolato sciolto a bagnomaria. Scaldate a fiamma bassa e portate a bollore avendo cura di mescolare continuamente con una frusta sino al raggiungimento della densità desiderata.

In forno

Stendete la frolla nella tortiera e versate la crema al cioccolato fermandovi a circa 5 mm dalla fine del bordo. Con l’impasto che avanza formate delle losanghe che andrete ad utilizzare a decorazione della torta. Infornate a 180 °C per circa 25/30 minuti.

Conservazione

La crostata con crema al cioccolato fondente si conserva sotto una campana di vetro per dolci per 3-4 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Potete utilizzare una tortiera leggermente più grande senza creare le losanghe ma decorando con una granella di pistacchi.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)