Crostata vegana con marmellata alle fragole

La crostata vegana è un dolce delizioso e friabile: questa versione senza burro è perfetta per colazione o merenda.

Crostata vegana con marmellata
Stampa

Crostata vegana con marmellata alle fragole

    Autore: Vegolosi.it
    Prep.: 75 min
    Cottura: 150 min
    Tempo tot.: 3 ore 45 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Per la frolla (tortiera da 26 cm)

  • 100 g farina tipo 0
  • 150 g farina di farro
  • 80 g olio mais
  • 60 ml di acqua
  • 8 g di lievito naturale a base di cremortartaro
  • scorza di 1/2 limone
  • 120 g di zucchero di canna integrale

Per la marmellata di fragole

  • 500 g di fragole
  • 300 g di zucchero di canna integrale
  • 1/2 limone succo

Si cucina!

Mondate la frutta avendo cura di lavarla bene sotto l’acqua fredda e poi eliminate le parti di scarto. Tagliate la frutta a dadini piccoli di circa 1 o 2 cm per lato e mettete il tutto in una casseruola dai bordi alti. Ricoprite la frutta tagliata di zucchero integrale e fate riposare così per almeno 10 minuti.

Aggiungete il succo di limone e cuocete a fiamma bassissima per circa 2 ore mescolando di tanto in tanto. Nel caso si dovesse formare della schiuma durante la cottura, abbiate cura di eliminarla con una schiumarola. La consistenza che dovrete ottenere a fine cottura dipende dalla frutta scelta, ma in generale il composto dovrà essere abbastanza corposo e denso da non scivolare se messo su un piattino liscio inclinato.


E ora la frolla

In una ciotola capiente mettete tutti gli ingredienti secchi e setacciateli per evitare grumi. Questo passaggio faciliterà la cottura e renderà il composto più digeribile. Frullate lo zucchero di canna integrale in un mixer dotato di lame in modo da polverizzarlo ed evitare di lasciare granelli all’interno della pasta frolla.

Aggiungete alle farine lo zucchero di canna e la scorza di limone grattugiata. Unite le polveri ai liquidi e mescolate per bene, fino a ottenere un composto lavorabile con le mani. Trasferite il composto su un piano da lavoro, possibilmente in legno, e lavoratelo fino a ottenere un panetto omogeneo. Avvolgete il panetto in una pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Una volta passato il periodo di riposo, stendete la frolla su di un piano da lavoro e poi adagiatela nella tortiera: si tratta di una frolla molto friabile, quindi mentre la stendete siate delicati. Bucherellatene il fondo con i rebbi di una forchetta. Con l’impasto avanzato realizzate delle forme per decorare la crostata (come le nostre stelline). Ora versate la marmellata nel guscio di frolla crudo e mettete a cuocere per 30/40 minuti a 180 C°, forno statico. E la torta è servita!

Conservazione

Questa crostata si conserva per un paio di giorno su di un piatto coperta da un canovaccio pulito.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)