Tempeh al curry, cipolle e mandorle tostate – Video ricetta

Ecco un piatto veloce veloce che nel giro di 20 minuti vi permetterà di portare in tavola un secondo saporitissimo

Stampa

Tempeh al curry, cipolle e mandorle tostate

Il tempeh al curry, cipolle e mandorle è un secondo che unisce lo speziato del curry alla dolcezza delle cipolle, alla croccantezza delle mandorle tostate: insomma una meraviglia! Il tempeh inoltre è passato nella farina di riso che lo rende irresistibilmente dorato e croccante. E se tutto questo non fosse abbastanza, questo piatto si prepara nel giro di un quarto d’ora, incredibile vero?

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Tagliate ciascuna mandorla in 3-4 bastoncini. Scaldate una padella antiaderente e tostatevi le mandorle fino a che diventeranno dorate. Rimuovetele dalla padella e tenetele da parte. Nella stessa padella versate un goccio d’olio extravergine d’oliva e i 2 cucchiaini di curry e lasciate soffriggere 1-2 minuti a fiamma bassa. Affettate sottilmente le cipolle e unitele al soffritto di curry, insieme a un pizzico di sale. Cuocete le cipolle per una decina di minuti fino a che saranno morbide, aggiungendo un goccio d’acqua o coprendo la padella con un coperchio.

E ora il tempeh

Tagliate a cubetti il tempeh e infarinatelo nella farina di riso. Quando le cipolle saranno pronte, rimuovetele dalla padella e tenetele da parte. Aggiungete ancora un po’ di olio nella padella e, quando sarà ben caldo, saltatevi i dadini di tempeh infarinati fino a che saranno ben dorati. Regolate di sale e rimettete in padella anche le cipolle e le mandorle. Saltate il tutto per 2-3 minuti per far insaporire bene e servite subito.

Conservazione

Potete conservare questo tempeh al curry 1-2 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti e saltarlo nuovamente in padella al momento dell’utilizzo, magari aggiungendo un filo d’olio o di acqua se risultasse troppo asciutto. In alternativa è possibile congelarlo e anche in questo caso potete saltarlo nuovamente in padella al momento dell’utilizzo, a fiamma bassa e con un coperchio per permettere al prodotto di scongelarsi piano piano.

Consiglio per i vegolosi: Se non gradite il tempeh questa ricetta verrà benissimo anche sostituendolo con del tofu

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)