Spaghetti integrali con melanzane alla noce moscata e olive nere

Una ricetta facile, ma dal gusto deciso e aromatico: un primo piatto vegano ideale per una cena con gli amici o per una serata speciale a gustarvi il vostro film preferito

Stampa

Spaghetti integrali con melanzane e noce moscata

Gli spaghetti integrali con melanzane e noce moscata sono un primo piatto veloce e semplice da realizzare; le melanzane insaporite con la noce moscata, poi, sono un abbinamento molto interessate.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 2 persone

Ingredienti

  • 180 g di spaghetti integrali
  • 15 pomodorini ciliegino
  • 20 g di olive nere senza nocciolo
  • 1 melanzana grande
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

Si cucina!

Mondate e tagliate a dadini la melanzana e lasciatela in ammollo pochi minuti in acqua calda e sale per togliere il sapore amarognolo che caratterizza questo ortaggio. Dopo aver scolato la melanzana dall’acqua, che nel frattempo si sarà scurita, fate rosolare in una padella antiaderente uno spicchio d’aglio e un un po’ di olio extravergine di oliva; quando quest’ultimo avrà preso un colorito dorato eliminatelo dall’olio e aggiungete i dadini di melanzana. Salate e aggiungete la noce moscata fresca: vi consigliamo di utilizzare quella intera da grattugiare poiché sprigiona al meglio il suo aroma.

Aggiungiamo gli altri ingredienti

Mondate e tagliate i pomodorini in spicchi e le olive a metà, aggiungeteli alle melanzane e continuate la cottura sino a quando le verdure saranno ben morbide.

Cuociamo la pasta e serviamo

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela lasciandola al dente e terminate la cottura in padella con le verdure.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Gli spaghetti si conservano un paio di giorni chiusi in un contenitore ermetico e in frigorifero. Basterà poi ravvivarli in padella con un filo di olio extravergine di oliva e consumarli caldi.

Consiglio per i vegolosi: Potete insaporirle gli spaghetti come preferite ad esempio aggiungendo dei capperi salati. Ottima anche l'idea di decorare con una granella di noci

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0