Proteine animali e vegetali: “Identiche per il nostro organismo” secondo una ricerca

Uno studio condotto in America afferma che le proteine vegetali e animali contribuiscono allo stesso modo allo sviluppo muscolare; l’importante è assumerne la giusta quantità

Proteine vegetali

Le proteine vegetali e quelle animali sono identiche per il nostro organismo: dopo un studio realizzato nell’Università del Minnesota, lo conferma anche una ricerca condotta dagli studiosi americani della University of Massachusetts, i quali ribadiscono che le proteine di origine vegetale favoriscono esattamente come quelle animali la crescita e il rafforzamento muscolare, specialmente negli adulti di mezza età e in quelli più anziani. “Che siate vegetariani o amanti della carne, i risultati della ricerca danno buone notizie per tutti”, afferma il professor Kelsey Mangano, che ha portato avanti l’analisi. “L’importante è accertarsi che l’assunzione di proteine ​​complessive sia adeguata rispetto al proprio fabbisogno“.

I risultati della ricerca sono stati ottenuti analizzando i dati riferiti a circa 3 mila uomini e donne tra i 19 e i 72 anni, i quali hanno risposto a dei questionari sulle loro abitudini alimentari. Da questi, è emerso che la massa e la forza muscolare erano maggiori in quegli individui che raggiungono o superano abitualmente la quantità giornaliera di proteine ​​raccomandata, (circa 46 grammi al giorno per la donna e 56 grammi al giorno per l’uomo, in media). Nessuna distinzione, invece, rispetto all’origine delle proteine assunte: che fossero vegetali o animali, i risultati erano identici.

Un corretto apporto proteico, si sa, è importante per tutti ma specialmente per chi pratica sport ad alti livelli. A conferma della validità delle fonti proteiche “veg” per il nostro organismo, non possiamo non citare il grandissimo numero di sportivi vegani che ottengono ottimi risultati anche senza alimenti di origine animale. Pensiamo, per esempio, a Barny du Plessis, 40enne vegano campione di body building o agli atleti di PlantBuilt, associazione no profit che riunisce sportivi “veg” amanti di bodybuilding, sollevamento pesi e CrossFit. A questi vanno aggiunti anche i tanti atleti vegani che, nel tempo, hanno partecipato con successo alle Olimpiadi: un’ulteriore conferma che sembra demolire la “questione della mancanza di proteine” nella dieta vegana.

Sportivi vegani e vegetariani: da Aguero a Contador

Print Friendly
0