Cucina vegetariana mediorientale: Veggiestan

Sally-Butcher-Veggiestan-Credit-Persepolis-2

Il Medio Oriente è spesso fonte di grandi turbamenti per il mondo occidentale. Parlare di cultura araba, in questi mesi, può essere problematico. Ma “Veggiestan”, di Sally Butcher, cerca di unire anziché di dividere, di capire anziché di odiare, e lo fa nel modo migliore: con il cibo e, nello specifico, con la cucina vegetariana mediorientale.

Il libro parla di una terra, il Veggiestan, la “terra delle verdure”, e per descriverla usa un ricettario di piatti, cucinati e assaporati con la cultura delle popolazioni mediorientali musulmane, ma anche indiane, persiane e africane. Le millenarie tradizioni di queste regioni hanno creato nei secoli ricette e cotture uniche, ricche di spezie salutari, di sapori e di amore nella loro preparazione.

Interessante la questione del cibo nella religione islamica: i credenti musulmani mangiano, o dovrebbero mangiare, solo cibo halal, ovvero cibo preparato seguendo determinate regole (indicazioni che riguardano anche i prodotti animali, che devono essere uccisi con criteri ben definiti, spesso non più e non meno cruenti dei criteri seguiti in Occidente, e preparati solo da mani “pure”, altrimenti diventano haram, ovvero cibo proibito). Per questo motivo molti musulmani trasferitisi in Occidente hanno gli stessi problemi dei vegetariani e dei vegani a fare la spesa: ore passate al negozio a leggere le etichette e spesso, per evitare di mangiare cibo non gradito per motivi religiosi, la scelta ricade su cibo vegetale.

Nemmeno a dirlo, il libro è molto bello e offre una carrellata di piatti tipici persiani, arabi e mediterranei corredati dai “trucchetti” a fondo pagina per far venire la ricetta perfetta, il tutto accompagnato da fotografie bellissime. Sally Butcher, l’autrice che gestisce a Londra un noto negozio alimentare di cibi iraniani, racconta da dietro il bancone la sua esperienza di mondo speziato anche sul sito Persepolis. Anche qui, non si limita a descrivere le ricette, ma tra un capitolo e l’altro parla della cultura, di storie, di fiabe di queste terre così affascinanti e lontane dal nostro modo di pensare (così lontane anche per come ce le descrivono, spesso ingiustamente, i media). Un’antica cultura che, oltre a essere affascinante, aiuterà tutti i vegani e i vegetariani a cucinare piatti esotici per nuove esperienze sensoriali che in questo libro cominciano già dalla copertina: coloratissima e con inserti in velluto, bellissima!

 

Veggiestan. Un viaggio alla scoperta dei piatti vegetariani del Medio Oriente
Sally Butcher
Gribaudo
Prezzo: € 25,00

Credits Foto: Persepolis

Roberto Castellucci

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)