Spaghetti ai tre pomodorini

Un goloso primo piatto di spaghetti ai tre pomodorini: il datterino rosso, quello giallo e il pomodoro nero si sposano in una ricetta deliziosa

pasta

Print

Spaghetti ai 3 pomodorini

Una ricetta che ha il sapore dell’estate, del mare, di quei piatti che si preparano velocemente dopo una giornata sdraiati al sole. Da buona napoletana non potevo che proporre un piatto di spaghetti, e questa volta ho scelto la versione ai tre pomodorini: al classico datterino rosso, infatti, ho abbinato dei pomodori datterini gialli e pomodorini neri. Era da molto tempo che volevo provare questi ultimi e devo dire che sono davvero buonissimi!

È un piatto semplice, ma molto gustoso grazie all’accostamento di tre tipi di pomodori dal gusto abbastanza diverso: il datterino rosso è dolce ma anche leggermente acidulo, quello giallo ha un sapore delicato mentre il pomodoro nero è più saporito e intenso. Ma dopo tanto parlare, vediamo finalmente come prepararli!

    Author:
    Preparazione: 10 min
    Cottura: 30 min
    Tempo totale: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Preriscaldate il forno a 200°C, nel frattempo lavate i pomodorini, asciugateli con uno strofinaccio pulito e tagliateli a metà lungo la lunghezza. Mondate quindi l’aglio e tagliatelo a pezzetti non troppo piccoli. Foderate una teglia con carta da forno e disponete i pomodorini con il lato del taglio verso l’alto. Con la punta delle dita, spargete lo zucchero su tutti i pomodorini e fate lo stesso con il sale. Aggiungete l’olio, l’aglio a pezzettini e spolverizzate con l’origano secco.

Cuocete per 20 minuti e nel frattempo portate a bollore l’acqua per gli spaghetti. Salate l’acqua e cuocete gli spaghetti il tempo indicato sulla confezione. Versate la pasta nella teglia dei pomodorini dopo averla scolata, condite mescolando bene e impiattate.

Print Friendly
Mostra commenti (0)