Pasta al forno vegan con ragù di muscolo di grano

raguveg

Amatissima in tutto lo Stivale la pasta al forno non può mancare nemmeno sulle tavole vegane e allora ecco che per preparare la nostra pasta al forno vegan accorre in nostro aiuto il muscolo di grano che altro non è che un mix di farina di frumento e farina di legumi e con cui prepareremo il nostro buon ragù vegetale.

Ingredienti per 5 persone:
400 g di pasta (penne rigate, sedani rigati o maccheroni)
200 g di filetto di muscolo di grano
trito per soffritto ( cipolla-carota-sedano)
1l di passata di ciliegino di pachino
1 cucchiaino scarso di zucchero di canna
1/2 bicchiere di vino rosso
100 g di panna vegetale
olio evo q.b.
sale q.b.
peperoncino piccante a scaglie q.b.

Preparazione:

Per prima cosa tritate il filetto di muscolo di grano usando le lame del robot da cucina. A lavoro ultimato avrà l’aspetto identico del macinato di manzo, o maiale che sia, usato per il conosciuto ragù alla bolognese. Dopodichè iniziate a far soffriggere, in poco olio evo, la cipolla, il gambo di sedano e la carota e dopo qualche minuto aggiungete il trito di muscolo di grano e, a fiamma vivace, rosolate con mezzo bicchiere di vino rosso.

Trascorsi pochi minuti aggiungete la passata di ciliegino, aggiustate con lo zucchero, il pizzico di sale e il peperoncino e coprite. La cottura del ragù vegano, nel mio caso, è durata circa 1 ora e ho lasciato il sugo non troppo denso perchè altrimenti asciugherebbe troppo dopo la passata nel forno.

In una pentola cuocete la pasta in acqua salata per metà del tempo che serve. Scolatela dunque mezza cotta, rimettetela nella pentola (senza acqua naturalmente), conditela col ragù vegano e mescolate bene. Aggiungete la panna vegetale, amalgamate e fate riposare un paio di minuti. Quindi rimescolate e trasferite tutto in una pirofila oliata e rivestita con del pangrattato. Un dettaglio che non farà attaccare la pasta e che farà leccare i baffi a tutti 😉 ( si sa che il pangrattato bruciacchiato è inseguito da tutti a tavola…).

Mettete la pirofila nel forno e cuocete ventilato a 180° per circa 10 minuti a pirofila coperta di un foglio di alluminio e gli ultimi 5 minuti togliete la protezione e fate rosolare la parte superiore in maniera da creare una leggera crosticina.

 

Consiglio per i vegolosi: Questo tipo di preparazioni, difficilmente individuabili all'inizio come vegane, le consiglio quando si hanno occasioni di condivisione gastronomica con persone onnivore ( picnic, scampagnate, cene o pranzi tra amici ). Invece di portare la solita insalata proponetevi per un primo piatto. ;) Rimarranno piacevolmente sorpresi di quanto può esser saporita e salutare la nostra pasta al forno vegana.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)