Burro di cocco fatto in casa: la guida

Una pratica guida per preparare in casa il burro di cocco, cosmetico dalle mille proprietà idratanti e nutrienti per corpo e capelli.

cosmetici-burro-cocco_img_7190-ph_1024

Dalla farina di cocco, alimento estremamente versatile, possiamo ottenere ben tre prodotti cosmetici per il nostro corpo:

  • un burro bianchissimo e profumatissimo;
  • un’acqua idratante per il corpo;
  • uno scrub per il viso.

Come si prepara il burro di cocco

Ingredienti:

  • farina di cocco
  • acqua

Procedimento

Mettiamo 3 cucchiai di farina di cocco in una pentola e ricopriamo con poca acqua. Accendiamo il fuoco a fiamma bassa e contiamo 6 minuti dal bollore, mescolando di tanto in tanto. Quando l’acqua diventa bianca possiamo spegnere. Versiamo il tutto in un contenitore di vetro utilizzando un colino per separare la farina dal resto. A questo punto schiacciamo la farina per togliere tutta l’acqua (per un effetto migliore potete utilizzare uno schiacciapatate, infatti il burro si trova proprio attaccato alla farina).

Come usare il burro di cocco

Lasciamo riposare 5 minuti a temperatura ambiente e 60 minuti in frigorifero. La parte superiore del liquido si solidificherà: ecco il nostro burro, da usare sia sui capelli come impacco sia sul corpo come idratante che sulle labbra, sulle mani e sul viso come crema. Quello che resta è un’acqua al profumo di cocco, che possiamo spruzzare su tutto il corpo (anche sui capelli) come idratante. La farina che abbiamo strizzato, invece, possiamo usarla come scrub per il viso aggiungendo un cucchiaino di malto di riso.

Conservazione

Il burro e l’acqua si possono conservare in frigorifero per un paio settimane.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)