Pici all’aglione della Valdichiana

I pici all’aglione sono un piatto tipico toscano realizzato con un tipo particolare di aglio coltivato nella Valdichiana: oltre ad avere dimensioni di molto maggiori rispetto all’aglio tradizionale, è anche caratterizzato da un sapore molto più delicato e da una maggiore digeribilità, tanto da essere conosciuto anche come “aglio del bacio”

Pici all'aglione della Valdichiana
Stampa

Pici all’aglione della Valdichiana

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 5 min
    Cottura: 45 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

  • 500 g di pici
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 50 g di aglione
  • 1 pizzico di peperoncino
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Si cucina!

Iniziate affettando sottilmente o tritando l’aglione, poi rosolatelo per qualche minuto con un generoso fondo di olio, a fiamma bassa in modo che non dori troppo. Aggiungete quindi la polpa di pomodoro, sale e un pizzico di peperoncino, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma dolce per 40-45 minuti.

Condiamo i pici

Nel frattempo lessate i pici in abbondante acqua leggermente salata, scolateli al dente e fateli saltare per un paio di minuti nel sugo all’aglione, aggiungendo anche un goccio di acqua di cottura della pasta se fosse necessario. Servite quindi subito i vostri pici all’aglione ben caldi.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questi pici per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Potete completare ciascuna porzione di pici con una spolverata di pangrattato grossolano tostato in padella con un goccio di olio.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0