Succhi verdi: ricette e consigli

Clorofilla, vitamine e sali minerali, tutto cio’ che possiamo trovare nei succhi verdi prodotti in casa con verdura a foglia verde biologica.

I succhi verdi, soprannominati i succhi della salute, sono un concentrato di vitamine e di sali minerali subito disponibili per il nostro organismo e, inoltre, sono decisamente più salutari dei succhi confezionati e di altre bevande zuccherate che troviamo nella grande distribuzione. Sono bevande energetiche perfette per tutti, bambini inclusi: ottime per la prima colazione, ma anche per accompagnare un pasto.

Fondamentale è l’utilizzo di verdure a foglie verdi  e biologiche. Per preparare questo concentrato di nutrienti è necessario un estrattore di succo e bisogna ricordare di consumarlo subito dopo, poiché il processo di ossidazione inizia subito; è possibile, però, rallentare questo processo aggiungendo un po’ di limone che oltretutto ne migliora anche il sapore.

Il colore verde delle verdure utilizzate per il nostro estratto indica la presenza di clorofilla, un elemento naturale conosciuto per gli effetti benefici che ha sul nostro organismo, tra cui ricordiamo:

  • aiuta il corpo ad espellere le tossine
  • favorisce l’assorbimento del calcio e altri nutrienti simili
  • favorisce il buon andamento dell’intestino
  • drena e ossigena il corpo
  • favorisce la ripresa in caso di influenza

 

Cosa utilizzare: estrattore o centrifuga?

Per prepararsi in casa degli ottimi succhi verdi con le verdure che abbiamo a disposizione, possiamo utilizzare due strumenti: l’estrattore e la centrifuga, ma capiamo meglio le differenze tra i due strumenti, così da scegliere al meglio quello che fa al caso nostro.

estrattore_verdureL’estrattore consente di ottenere succhi dalla frutta e dalla verdura macinandola con movimenti simili alla masticazione. La polpa e il succo vengono divise grazie a una coclea in plastica dura che ruota, all’interno di un filtro a trama fitta: così che polpa e succo possano essere espulsi separatamente. Gli estrattori anche se lavorano a bassa velocità, sono in grado di estrarre quantità maggiori di succo producendo meno scarti. Uno dei vantaggi dell’estrattore è quello di essere in grado di estrarre succo anche da verdure a foglia, come spinaci, erbe aromatiche, erba di grano.

centrifuga_fruttaLa centrifuga, invece, sfrutta la forza centrifuga grazie alla quale separa il succo di frutta o verdura dalla polpa. E’ un elettrodomestico composto da un motore, una componente in acciaio che comprende delle piccolissime lame poste in cerchio e un filtro a maglie molto strette, la polpa di scarto viene raccolta in un contenitore separato dal succo.

Alcune ricette per depurare l’organismo

Con l’estrattore…

Mirtillo, foglie verdi e zenzero: 125 gr di mirtilli, mezza mela verde, un ciuffetto di foglie verdi, una fettina di zenzero fresco.
Prugna, verza e carota :150 g di prugne snocciolate, 1 carota, 3 foglie di verza.

Curiosità: un pizzico di  zenzero è molto utile per migliorare il sapore degli estratti di verdure.

centrifugati-di-frutta-e-verduraCon la centrifuga…

Limone e pera: 2 mele, 2 pere, 1 limone.
Cetrioli,mela verde e zenzero: 1 mazzetto di spinaci,1 cetriolo,1 mela verde,2 gambi di sedano,3 rametti di rosmarino,1 cucchiaino di succo di limone,1 cucchiaino di zenzero fresco.
Ananas e spinaci: 1 mazzetto di spinaci,1 manciata di foglie di cavolo,2 mele verdi, foglioline di menta, 5 fette di ananas.

Curiosità: non occorre aggiungere zucchero se si utilizza della frutta matura.

Francesca Paolillo

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0