Danubio vegan con confettura

lldanubio dolce è una golosa preparazione costituita da sofficissime palline di pasta lievitata, farcite con confettura o crema pasticcera: eccolo in versione 100% vegan

Danubio vegan con marmellata
Stampa

Danubio vegan con confettura

Questa versione del danubio vegan vi lascerà senza parole: è una ricetta realizzata con un impasto che lievita lentamente e in questa nostra proposta è farcito con una confettura di fichi che lo rende ottimo per qualsiasi occasione. Nato a Napoli grazie a Giovanni Scaturchio e alla moglie (salisburghese) questo dolce venne poi proposto anche in versione salata.

    Autore: Valentina Pellegrino
    Prep.: 370 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 6 ore 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 260 g di farina manitoba
  • 20 g di amido di mais
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 110 g di latte di soia tiepido
  • 50 g di margarina
  • 80 g di zucchero di canna grezzo
  • 1 pizzico di sale
  • Confettura di fichi (o confettura a piacere)

Strumenti: teglia per ciambella da 20 cm

Si cucina!

Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero e la margarina a bagnomaria. A parte setacciate la farina, l’amido e aggiungete il pizzico di sale. Unite piano piano il latte tiepido con il lievito e mescolate in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere un panetto morbido che andrete a lavorare con le mani per almeno 10 minuti sino a renderlo liscio e omogeneo. Fate lievitare a temperatura leggermente più alta di quella ambientale per circa 3 ore.

Lavoriamo i singoli bocconcini

Al termine della lievitazione lavorate l’impasto velocemente e formate dei bocconcini di circa 50 g l’uno.
Con un matterello stendete ciascun bocconcino e depositate nel centro 1/2 cucchiaino di marmellata di fichi. Richiudete a fagottino e depositatelo all’interno della tortiera per ciambelle in precedenza oliata ed infarinata. Riempite la tortiera di bocconcini e fate lievitare ancora per altre 3 ore.

Inforniamo

Prima di infornare spennellate con una miscela di acqua e malto e infornate a 180 gradi per circa 30 minuti o sino a quando la superficie sarà ben dorata. Lasciate intiepidire.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Potete conservare l’impasto crudo e non lievitato in freezer, per utilizzarlo vi basterà tirarlo fuori, farlo lievitare e procedere con la ricetta. Altrimenti potete conservare il dolce in frigorifero per un paio di giorni avendo cura di coprirlo con la pellicola per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Potete lasciare spazio alla vostra fantasia e farcire ogni singolo bocconcino con gusti diversi: una vera sorpresa ad ogni assaggio.

Print Friendly

Le altre ricette video

0