Le stoviglie fatte di grano che si possono assaggiare: il futuro dovrà essere senza plastica

Un’altra iniziativa per dire addio alla plastica, uno dei materiali più inquinanti al mondo: stoviglie di grano, anche da assaggiare!

Biodegradable Bowls

Here's to a plastic-free future!

Posted by Green Matters on Friday, June 16, 2017

Dopo le posate edibili che arrivano dall’India, realizzate con miglio, riso e grano, ora è la volta di contenitori, piatti e bicchieri fatti con le bucce di grano, scarto di produzione della farina. La notizia, diffusa dal media Green Matters che si occupa di sostenibilità e innovazione, ha davvero dell’incredibile: partendo da una tonnellata di grano si possono produrre 10 mila ciotole, in tutto e per tutto biodegradabili in soli 30 giorni. L’azienda produttrice, Biotrem, assicura comunque che le stoviglie di grano sono robuste e resistenti, tanto da poter essere utilizzate – a casa, nei bar, nei ristoranti o durante un pic nic – per servire più e più volte sia piatti freddi che caldi. La cosa davvero eccezionale, comunque, è un’altra: essendo fatte di grano, queste stoviglie possono anche essere assaggiate! I prodotti sono già in vendita in diversi paesi europei, tra cui anche l’Italia, e promettono di rivoluzionare il mondo delle stoviglie usa e getta.

Le iniziative per dire “no” alla plastica

Oltre a questo, sono tanti i progetti nati per liberare il mondo dalla plastica, uno dei materiali di sintesi più inquinanti in assoluto. Pensiamo, per esempio, a Ohoo!, la “bolla di acqua” da bere che può salvare il pianeta dalle bottiglie di plastica, ma anche alle sculture realizzate con la plastica degli oceani. Anche la moda sta lavorando per salvare il nostro pianeta da questo materiale inquinante: la collezione Conscious Exclusive di H&M, infatti, ha trasformato la plastica degli oceani in bellissimi abiti da sera, ma perfino un ragazzino di 15 anni ha sposato questa nobile causa, realizzando una borsa di cocco per sostituire quelle non biodegradabili.

Confezioni di birra, diventano cibo per i pesci

Print Friendly
Mostra commenti (0)