Fiori edibili che profumano di cioccolato: la Berlandiera

Arriva dagli Usa, ma potete acquistarne facilmente i semi anche online: ecco la “chocolate daisy”, la margherita gialle da usare per decorare e insaporire i vostri piatti al gusto di cioccolato

Fiore del cioccolato

I bei petali gialli simili a quelli di una margherita e il profumo, inebriante e goloso, del cioccolato. Sono i “fiori di cioccolato”, legati alla tradizione della cultura nativa americana, molto diffusi negli Stati Uniti e in Messico, ma oggi facilmente reperibili anche da noi, soprattutto online, sia in semi sia in pratici kit per la coltivazione. La particolarità? Gli stami sono edibili e possono quindi essere usati per decorare e dare sapori ai piatti, in particolar modo a quelli dolci. 

I fiori della Berlandiera lyrata

La Berlandiera lyrata, questo il nome botanico della “chocolate daisy”, è una pianta perenne coltivata per lo più a scopo ornamentale. Deve il suo nome a Jeans-Louis Berlandier, botanico francece che per primo la studiò in Messico nella prima metà dell’Ottocento. L’aggettivo “lyrata” si riferisce, invece, alla forma della foglia, che assomiglia, appunto, a quella di una lira. E non è un caso che questa profumatissima pianta appartenga alla famiglie dei girasoli: la sua è, infatti, una fioritura molto particolare. I fiori con i petali dal caratteristico colore giallo sbocciano ogni notte per poi chiudersi o sfiorire verso metà mattina, con l’innalzamento della temperatura. Per questo motivo, la speciale fragranza al cioccolato sprigionata dagli stami è avvertibile soprattutto la mattina presto. Nelle zone particolarmente fredde, in inverno la pianta sembra morire ma le radici sopravvivono nel terreno per tornare poi a nuova fioritura in primavera. 

Gli usi e dove comprarli

Tipica delle zone assolate e aride, la Berlandiera lyrata cresce da sempre in maniera spontanea nelle praterie del Sud-Ovest degli Stati Uniti, dove le popolazioni native americane erano solite impiegare i questi bei fiori gialli dal sapore di cioccolato come medicamenti. Oggi la “chocolate daisy” è usata soprattutto per abbellire giardini e terrazzi grazie al bel colore dei fiori, ma soprattutto al particolare e intenso profumo di cioccolato che emana e che diventa ancora più persistente schiacciando gli stami. Ancora poco conosciuta e usata in cucina per i suoi fiori edibili, la Berlandiera lyrata si presta, però, a essere coltivata facilmente, anche nel giardino di casa durante la bella stagione. Online si possono acquistare sia i semi che dei pratici kit per la coltivazione. 

Un giardino al profumo di cioccolato

I fiori della Berlandiera non sono gli unici a richiamare con il loro profumo le note intense del cacao (anche se sono tra i pochi edibili). Un’idea per gli appassionati di cioccolato e giardinaggio? Creare un giardino o un terrazzo profumatissimo, tutto a tema “cioccolato”. Tra i più conosciuti, ci sono i “fiori di cioccolato” del Cosmos atrosanguineus. Anche questa pianta è originaria del Messico, ma a differenza della Berlandiera ha eleganti fiori di colore rosso scuro e non è commestibile. Di questa, però, non troverete in commercio in semi dal momento che il Cosmos si propaga solamente per divisione delle radici. È, invece, per lo più un fiore spontaneo che cresce nei prati ad alta quota la nigritella, una piccola orchidea il cui nome fa riferimento, anche in questo caso, al colore scuro dei petali, caratterizzata anch’essa da un particolare profumo di cacao e vaniglia. 

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)