Zucchine ripiene con cous cous

Estate, colori e gusto: un piatto unico o proposta per un aperitivo, ottime sia calde sia fredde.

zucchine_ripiene_couscous

Le zucchine ripiene con cous cous sono sinonimo di estate, colori e gusto! Richiedono un po’ di pazienza, ma il risultato ripaga abbondantemente la fatica: sono tanto carine da vedere quanto buone da mangiare e sono perfette come piatto unico oppure come una proposta da mettere in tavola per un aperitivo all’aperto con gli amici.

Qui ho utilizzato le zucchine rotonde, semplicemente per questioni estetiche – sì, secondo me sono più “scenografiche” rispetto alle zucchine lunghe -, ma è possibile anche usare queste ultime, basta tagliarle a metà per la lunghezza e svuotarle, il risultato per le papille gustative è comunque ottimo. E se avanza del cous cous… avrete il pranzo o la cena già pronti!

Ingredienti per due persone:

4 zucchine tonde

100 g di cous cous

100 g di acqua

2 carote

50 g di ceci lessati

olio evo

sale

basilico

Preparazione:

Cominciate con le zucchine, lavandole accuratamente e tagliando la parte superiore, che servirà come coperchio. Con l’ausilio di un coltello e di un cucchiaino, svuotate l’interno della verdura, lasciando circa mezzo centimetro dalla buccia esterna e mettetelo da parte. Cuocete le zucchine e il loro coperchio al vapore con un pizzico di sale, per circa 10 minuti, facendo attenzione a non cuocerle troppo, devono rimanere sode, altrimenti si disferanno quando dovremo riempirle.

Nel frattempo, preparate il ripieno, ovvero il cous cous. Sapete che questo alimento è davvero ecologico? Perché si usa poca acqua (in proporzione 1:1), che non deve essere portata a bollore, consumando quindi meno energia per riscaldarla, e non se ne butta nemmeno una goccia, perché viene completamente assorbita dai grani del cous cous. Aggiungiamo pure che con questo caldo magari non abbiamo voglia di tenere accesi i fornelli per tanto tempo…

Quindi, mettete il cous cous in un contenitore abbastanza ampio (per esempio una piccola pirofila) e aggiungete un cucchiaio di olio evo, mescolando con un cucchiaio o con le mani, per separare i grani. Scaldate 100 g di acqua con un pizzico di sale, senza portare a bollore. Versatela sul cous cous in modo uniforme, e coprite. In circa 10 minuti sarà pronto. Sgranatelo infine con una forchetta per poi condirlo con le verdure, ovvero la polpa delle zucchine e le carote tagliate a dadini, insieme ai ceci, saltati in padella con l’olio evo e il sale.

Quando le zucchine sono pronte, lasciatele raffreddare un pochino a testa in giù, in modo che perdano l’acqua in eccesso. A questo punto si devono riempire con il cous cous: aiutatevi con un cucchiaino e riempite fino al bordo, quindi ricoprite con il coperchio. Per renderle più gustose, passatele in forno per circa un quarto d’ora a 180 gradi, spennellate con un filo d’olio. Provate a condire il cous cous nel modo che preferite e se non volete accendere il forno no problem: sono deliziose anche a temperatura ambiente!

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0