Panini vegani soffici

Soffici e leggeri, ottimi per i vostri buffet o le vostre cene fast food in casa.

DSC04264-e1458817912299

Chi di voi non ama i buffet? Con tutte quelle tartine, insalate, dolcetti, torte che ci sono io non smetterei mai di mangiare! Ma la cosa che in assoluto amo dei buffet sono i panini. Farciti con pomodoro, verdure grigliate, salse di qualsiasi genere… Non so voi, ma io ne vado matta. Così ho pensato di ricreare in casa questi panini vegani sofficissimi, leggeri, che sono uno tira l’altro.

Perfetti sia per preparare i vostri buffet oppure per la vostra cena fast food in casa, perché no? Magari farciti con ceci o lenticchie… Adoro!

Vedrete che riuscirete ad avere un gran successo, preparati i panini, spazio alla fantasia e sbizzarritevi con la farcia.

Ingredienti

500 g di farina di farro
300 g di latte di soia
90 g di olio d’oliva
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cubetto di lievito
semi di sesamo e chia ( non obbligatori)

Preparazione

DSC04270

In una planetaria iniziate a impastare la farina con lo zucchero. Sbriciolate il panetto di lievito di birra e aggiungete il cucchiaino di sale. A filo aggiungete il latte e l’olio. Impastate per circa 10 minuti, fino a ottenere un bel panetto liscio e morbido. Lasciate lievitare lontano da correnti d’aria per circa 2 ore. Trascorse queste 2 ore di lievitazione riprendete il vostro impasto e ricavatene delle palline, non formate delle palline troppo grandi, perché poi queste dovranno lievitare ancora una mezz’ora.

 

DSC04268Trasferitele su una placca da forno e prima di infornarle spennellatele con il latte e aggiungete i semini che preferite, lino, chia, sesamo, papavero o altro. Cuocete in forno preriscaldato, a 180 gradi per circa 20 minuti.

Dolci vegan da regalare a Natale: nuovo corso!

Il 15 dicembre ci sarà da divertirsi: abbiamo organizzato un corso di cucina in streaming in cui la nostra chef Sonia vi darà 5 idee +1 per realizzare dei meravigliosi dolci da regalare a chi ami.

 Per maggiori info e prenotare il tuo posto, puoi cliccare qui.  

Print Friendly
0