Polpette di quinoa ed edamame

polpette quinoa e edamame

Da quando ho scoperto l’edamame, lo uso spesso. Sia perché ha un sapore molto delicato, ma soprattutto perché si cucina in un attimo. Spesso lo abbino ai cereali o, come in questo caso, alla quinoa. Queste polpette di quinoa ed edamame – se fatte in misura mignon – si prestano bene come finger food.

Ingredienti

100 g di quinoa tricolore
200 g di edamame cotti
7/8 pomodorini secchi bio
qualche rametto di erbette varie
40 g pane grattato o qualche cucchiaio di mais fioretto per legare gli ingredienti
sale e pepe
un po’ di farina di riso o pangrattato per passare le polpette
olio extravergine per oliare la padella

Preparazione

La preparazione delle polpette di quinoa inizia, ovviamente, dal cereale. Lavare bene la quinoa sotto l’acqua corrente. Cuocere la quinoa per assorbimento 1:2 – cioè con il doppio dell’acqua. Mettere in un pentolino 200 grammi di acqua e salare: quando bolle buttare la quinoa, abbassare la fiamma e dopo 15 minuti, quando si vede che il chicco è diventato trasparente e si è aperto, è cotta.

Tuffare gli edamame congelati in acqua salata e cuocere 5 minuti, dunque scolarli. Nel mixer mettere gli edamame, i pomodorini, le erbette e frullare con l’aggiunta di un filo d’olio. Aggiungere la quinoa e regolare di sale e pepe. Unire a questo punto il pan grattato o la farina di mais fioretto, il tanto che diventi comodo assemblare le polpette. Passarle poi nella farina di riso o pangrattato.

Cuocere in una padella unta d’olio per pochi minuti per parte oppure, se si preferisce, passare le polpette di quinoa in forno caldo per 20 minuti.

Print Friendly
0