Svezzamento vegano e ben fatto con Il Piatto Veg Mamy!

Svezzamento vegano

Sappiamo tutti che nello svezzamento i cereali con glutine vanno introdotti dopo quelli senza? E che la frutta secca e i semi oleaginosi possono essere inseriti fin dal primo mese di pappe? Quali latti in formula ci sono in commercio, e come sostituire il latte vaccino? Perché è meglio scegliere legumi decorticati e cucinarli con l’alga kombu? Tutto questo e molto altro su Il Piatto Veg Mamy, il libro che ho scelto per imparare a preparare piatti veg per il mio bambino e non solo!

Si dice “svezzamento vegano, bimbi vegani” ed è facile imbattersi in occhi sgranati, scuotimenti di teste, espressioni di riprovazione. Per i genitori e i curiosi che hanno voglia di approfondire la questione senza limitarsi ai casi di scelte sbagliate riportati dalle cronache degli ultimi mesi, si scopre che un regime alimentare totalmente o prevalentemente vegetale impostato con controllo e intelligenza è non solo possibile ma addirittura auspicabile fin dalla primissima età.

Oggi vi parlo de Il Piatto Veg Mamy, il libro che mi ha insegnato a svezzare mio figlio in maniera semplice, sana e veg!

Perché partiamo da una verità che non viene sempre ammessa: seguire una alimentazione vegana completa e bilanciata non è immediato ma richiede studio, impegno e tempo per preparare piatti ricchi di elementi nutritivi che la nostra cultura associa agli alimenti di origine animale. Se poi si parla di svezzamento vegano dobbiamo essere ancora più consapevoli e informati: perché il pupo deve sì crescere bene ma contemporaneamente non lo si può trasformare da un giorno all’altro in un divoratore di spinaci crudi, pane integrale, burger di ceci, tofu, noci di macadamia e alga kombu.

Il Piatto Veg Mamy mi fu consigliato dalla ginecologa che mi ha accompagnato durante la gravidanza: conoscendo i miei orientamenti alimentari, lei che vegana davvero non è, mi parlò di questo libro uscito nel 2015 e scritto da un medico nutrizionista, una dietista pediatrica ed un ginecologo per aiutare mamma e bambino a mangiare bene e veg dalla gravidanza fino al primo anno di vita del bebè.

Ecco perché lo raccomando a tutti i genitori che desiderano uno svezzamento sano, consapevole e veg!

  1. Perché da mamma l’ho trovato molto più approfondito ed esauriente del classico foglio A4 consegnato senza troppe spiegazioni da molti pediatri
  2. Perché presenta la gravidanza, il parto e allattamento con i relativi processi fisiologici con i consigli per affrontarli al meglio secondo le moderne nozioni e tecniche di ostetricia: dal pancione al parto in acqua, il rooming in, l’allattamento al seno e artificiale, etc.
  3. Perché racconta le fasi della crescita del piccolo nei suoi primi 12 mesi e tutto quello che gli serve per stare bene e “diventare grande”
  4. Perché spiega con chiarezza gli elementi nutritivi fondamentali per crescere e restare in salute: calcio, ferro, acido folico, iodio, zuccheri, vitamine…
    Perché parla in maniera obiettiva e aperta dell’inserimento nella dieta dei derivati animali come latte e uova, della carne e del pesce in modo che ognuno possa compiere le proprie scelte in maniera sicura, consapevole e senza sentirsi giudicato
  5. Perché insegna step by step lo svezzamento vegetale: quali alimenti inserire e quando, come cucinarli, quali accorgimenti adottare per una più facile assimilazione
  6. Perché propone svariate ricette per il bebè, la mamma…e tutta la famiglia!

 

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)