La peperonata

Un classico della tradizione italiana, un secondo sempre ottimo e apprezzato.

Questa ricetta è sicuramente uno dei miei “cavalli di battaglia”: la peperonata. Piatto semplice e tradizionale, ma vi assicuro di grandissimo effetto e perfetto come contorno.

Ingredienti per 4 persone:

1 cipolla rossa di Tropea
1 kg di peperoni rossi e gialli
750 ml di passata, io preferisco la vellutata
olio
sale e pepe q.b.

Per prima cosa, versate un po’ d’olio in una padella capiente e affettate la cipolla bella spessa (io solitamente l’affetto con la mandolina e poi la taglio grossolanamente). Buttate la cipolla in padella e fate appassire e fuoco basso per circa 15 minuti. Attenzione: la cipolla non deve dorare, ma stufare.

Nel frattempo lavate e tagliate a listarelle i peperoni. Io sono comoda a tagliarli a rettangolini piuttosto stretti e allungati. Versateli in padella, salate, pepate e lasciate andare coperti a fuoco basso per almeno 30 minuti mescolando di tanto in tanto.

Aggiungete ora la passata e ricordatevi di zuccherarla un pochino in modo da togliere l’acidità del pomodoro, se preferite aggiungete ancora un pizzico di sale e pepe, volendo potete aggiungere anche del peperoncino per dare un tocco in più.

Lasciate cuocere a fuoco basso per almeno altri 40 minuti e comunque finchè i peperoni non saranno morbidi morbidi. Verso la fine togliete il coperchio e fate restringere un poco. Da gustare tiepida e accompagnata da del pane morbido, eccezionale!

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)