Cucina vegana “magica”: trucchi, condimenti e metodi di cottura che ti faranno impazzire

Una sorta di bigino con alcune delle idee veloci che abbiamo sperimentato in questi anni: aggiungeremo anche le vostre idee!

In otto anni di lavoro a Vegolosi.it tutti noi in redazione abbiamo imparato qualche trucchetto per cucinare meglio e più velocemente. Va detto: a parte Sonia, la nostra chef, e Valentina la nostra commerciale, che sono davvero brave a cucinare, noi altri non andiamo matti per pentole e fornelli, ma questo non toglie che amiamo mangiare cose originali. In più anche le due esperte non sempre hanno voglia di spignattare, e allora ecco che dove non arriva l’entusiasmo, arriva un po’ di furbizia e qualche trucchetto.

Abbiamo deciso di condividere con voi i nostri “segreti” per ricette vegane velocissime e per trarre il meglio dagli ingredienti che abbiamo a disposizione dalla dispensa.

Condimenti veloci per piatti super!

Salsa veloce per riso in bianco – Un paio di cucchiai di salsa di soia mescolata con limone e pepe: un modo perfetto per avere un riso saporito e goloso in pochissimi secondi. Questo condimento si adatta anche a orzo e farro. Il tocco in più? Una spolverizzata di prezzemolo fresco

Condimento senza olio per insalata o verdure crude allo yogurt– Un paio di cucchiai di yogurt vegetale non dolcificato con un cucchiaio di limone o aceto al quale aggiungere sale e spezie a piacere (aneto, erba cipollina, origano)

– Condimento senza olio per insalata o verdure crude al pomodoro – Invece di metterlo dentro all’insalata usiamo il pomodoro come condimento, in un boccale del minipimer mettiamo il pomodoro tagliato a cubetti, aggiungiamo, aceto, sale, un cucchiaino di senape frulliamo tutto e condiamo.

Condimento per pastasciutta con concentrato di pomodoro – Se vi siete dimenticati di fare il sugo ma avete voglia di un piatto di pasta delizioso, sfoderate il tubetto del concentrato: 3/4 cucchiai abbondanti mescolati con un cucchiaio di olio, origano e un cucchiaino di zucchero o di sciroppo d’agave, saranno perfetti. Ottima anche con l’aggiunta di basilico fresco.

– Condimento per pastasciutta con tahina – Ecco un ingrediente magico da avere sempre in cucina insieme alla salsa di soia: la crema di sesamo. Se la mescolate in una ciotolina con un pochino di limone (o aceto), acqua e capperi (oppure prezzemolo o curry) avrete un condimento per la pasta (anche fredda) magnifico e super veloce.

Condimento per spadellare al volo il tofu o il seitan – In una ciotolina mettete olio, senape, sale, salsa di soia, e misto erbe per arrosti (salvia, rosmarino, timo etc.), create una crema e mettetela in padella e conditeci una dadolata di tofu o seitan da far ripassare in padella a fiamma viva per circa 5 minuti. Il secondo è già pronto!

Pasta cremosa e veloce con hummus agli agrumi. Clicca e leggi la ricetta

Condimento per pasta o cereali con hummus di ceci – Se ne avete in casa è un ottima crema per i primi piatti (pasta o cereali che siano) e per creare anche un piatto unico dato che si tratta di una fonte proteica. L’hummus si presta ad essere aromatizzato in mille modi garantendo al vostro primo piatto una veste sempre originale.

Semi oleosi e frutta secca per impanare o condire  – Ridotti in polvere fine o grossolana, questi scrigni di grassi buoni e minerali, possono sempre essere una buona idea per arricchire non solo verdure, vellutate e zuppe, ma anche per delle verdure spadellate oppure sono ottimi per impanare sia le verdure stesse, ma anche tofu, tempeh e seitan una volta che li avrete spennellati con un po’ di senape, oppure di tahina o di hummus.

Dolce dell’ultimo minuto? – Se non volete optare per una mug cake ossia una torta in tazza che si cuoce al microonde in circa 3/4 minuti, potete lavorare anche con quello che avete in dispensa. In un bicchiere trasparente largo mettete una base di biscotti frullati fino a farli diventare una polvere bagnati con caffè o succo di frutta. Sopra mettete una dadolata di frutta fresca. Continuate con starti di biscotti questa volta sbriciolati grossolanamente e sempre irrorati di succo o caffè e decorate con altra frutta e qualche nocciola.

La pasta “risottata” in versione primavera: clicca sulla foto e scopri la ricetta

Metodi di cottura

Il vapore: ricordate che per le cotture della verdura la vaporiera è il metodo più veloce. Patate lesse e carote (che sono quelle più lunghe da cuocere) si cuociono i meno di dieci minuti se tagliate a tocchetti piccoli (circa 2/3 cm per lato). Da lì spadellarle con il condimento che amate di più o servirle in insalata è un gioco da ragazzi.

– Il sale sulle verdure a crudo:  per cuocerle in padella è un metodo veloce per fargli perdere più velocemente l’acqua e quindi diminuire i tempi di cottura

La pasta “risottata” o “one pot pasta”: Niente lessatura e poi condimento, ma cottura della pasta insieme al condimento stesso. Si risparmia tempo e acqua oltre ad utilizzare gli amidi persi in cottura dalla pasta per creare un buon effetto mantecato.

—- Aggiorneremo mano a mano questo articolo con tutti i trucchi che raccoglieremo anche dai nostri lettori, nonché dai nostri nuovi esperimenti—-

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)