Crema vegana per farcire le torte: guida pratica

Creme farcire torte vegane

Partiamo dalla constatazione che per realizzare un’ottima crema vegana per farcire i vostri dolci servono pochi ingredienti uno dei quali è certamente la vostra fantasia nel cercare combinazioni di gusto e aromi speciali per i vostri dessert.

Ricetta base per una crema vegana di farcitura

Per farcire una torta di circa 28 centimetri di diametro ecco gli ingredienti base

– 500 millilitri di latte vegetale: potete scegliere quello che preferite. Soia, avena, riso, nocciola, mandorle, quinoa: la scelta di questo ingrediente influirà solamente sull’aroma della crema, non sulla sua consistenza. Ricordatevi solamente di verificare se il latte in questione è già zuccherato oppure no perché vi servirà per bilanciare l’inserimento dello zucchero o del dolcificante nella crema

AMido40/50 grammi di amido di mais o di riso: l’amido è un elemento importante perché sarà grazie a questo ingrediente che potrete addensare in modo più o meno importante la crema. Evitate la fecola di patate o la farina di riso perché non sempre danno il risultato sperato.

80/100 grammi di zucchero o di un dolcificante alternativo: quanto e come volete dolcificare la crema di farcitura sta solo al vostro gusto personale, infatti potete anche eliminare del tutto questo ingrediente. Scegliere dello zucchero di canna integrale o dello sciroppo d’acero, malto di riso, orzo o mais non cambierà la consistenza e la riuscita della crema ma solamente il colore dato che lo zucchero di canna grezzo scurisce molto la preparazione, per esempio. Decidete il grado di dolcezza anche in base al tipo di torta ossia se è molto dolce oppure no.

Ingrediente-aroma: questo ingrediente, ovvio, è a vostra discrezione. Cioccolato, curcuma, cardamomo, vaniglia, arancia, limone, fragole, lamponi, caffè, cannella, anice stellato etc. potranno determinare il gusto della vostra crema. Ci sono ingredienti, come il cardamomo, l’anice o la bacca di vaniglia che andranno infusi nel latte al momento della bollitura ed eliminati dopo, altri invece potranno semplice essere incorporati come il cacao, il caffè, la curcuma etc.

Ingredienti facoltativi

4/5 g di Agar agar: questo ingrediente è facoltativo e vi servirà solamente nel caso in cui vogliate avere una farcitura abbastanza solida, che vi permetta, per esempio, di ottenere uno strato abbastanza spesso. Se non sapere come utilizzare l’agar vi suggeriamo di leggere la guida.

100 g panna vegetale: l’uso della panna vegetale, anche in questo caso da scegliere in base al proprio gusto, ha come obiettivo quello di rendere più “grassa” la crema e quindi anche più corposa. Basatevi sulla consistenza della torta e decidete se ne avete bisogno o meno: se si tratta di una frolla asciutta, per esempio, è una buona idea. Nel caso di una torta a base pan di Spagna, potrebbe non essere necessario usarla.

Come si prepara la crema

In un pentolino aggiungete il latte, lo zucchero e l’aroma. Sciogliete il tutto a freddo poi accendete il fuoco e, a fiamma moderata, unite l’amido riso e, se l’avete utilizzata la panna vegetale. Nel caso utilizziate l’agar inseritelo ora. Portate a bollore avendo cura di mescolare in continuazione per evitare che la crema si bruci sul fondo del pentolino. Abbassate leggermente la fiamma e continuate sino a quando la crema si sarà addensata. La crema è pronta Appena raggiunta la densità desiderata fate raffreddare coprendo la superficie della crema con della pellicola trasparente, questa piccola accortezza aiuta ad evitare la formazione di una pellicina sulla superficie della crema che andrebbe poi a formare dei fastidiosi grumi al suo interno.

Ricette: clicca sulla foto per coprire la ricetta!

 

Crema pasticcera vegana

Crema pasticciera vegana

 

Crema al limone

Crema al limone vegana

Crema al cacao e avocado

Crema al cioccolato vegana

Crema ai fichi e caffè

Crema vegana torte

Crema alle nocciole vegana

Nutella vegana

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0