Veganuary arriva anche in Italia: ogni giorno, per un mese vegan

Iniziativa famosissima nel resto del mondo, sbarca in Italia Veganuary, un mese di consigli e informazioni per passare ad una scelta 100% vegetale.

Arriva in Italia Veganuary, l’iniziativa nata in Gran Bretagna 5 anni fa a cui hanno già aderito circa 500.000 persone in tutto il mondo e che consente di ricevere 31 mail con le informazioni fondamentali per passare ad una dieta a base vegetale, una per ogni giorno del mese di gennaio.

Veganuary conta oltre 190 nazioni aderenti attraverso ong locali e si prefigge quest’anno di raggiungere 350.000 iscritti. A favorirne l’approdo anche in Italia Essere Animali, associazione animalista che realizza coraggiose indagini per mostrare le condizioni degli animali negli allevamenti intensivi e nei macelli.

Global Ambassador della campagna Joaquin Phoenix, reduce dal recente successo planetario del suo ultimo film ‘Joker’, da tempo attivista per i diritti degli animali, si è unito quest’anno a Veganuary, insieme ad altri colleghi del jet-set internazionale come Alicia Silverstone, Ellen Page, Mayim Bailik, la Amy di Big Bang Theory ed Evanna Lynch. E non solo loro. L’attore ha dichiarato: “Se guardi alla crisi climatica o alla violenza del nostro sistema alimentare e ti senti impotente, pensando ‘Vorrei poter fare qualcosa’, puoi farlo. Subito. Iscriviti e prova una dieta vegetale nel mese di gennaio.”

In Italia Veganuary ha trovato subito consensi e sostenitori prestigiosi che attraverso Essere Animali hanno realizzato una serie di video-messaggi personali che verranno pubblicati durante tutta la campagna sui social dell’associazione e nella pagina dell’evento creato appositamente. Rosita Celentano, Massimo Wertmüller, Daniela Poggi, lo chef stellato Pietro Leemann, lo chef Eduardo Ferrante (L’Orto già Salsamentario di Torino) il filosofo e attivista per i diritti degli animali Leonardo Caffo, l’influencer, modella e mamma Federica Del Sale, Massimo Brunaccioni (due volte campione mondiale di Natural Body Building): ognuno di loro ha spiegato individualmente la propria personale motivazione che lo ha portato ad eliminare carne e derivati.

Qui trovate il link per iscrivervi!

Print Friendly
0