Vacanze vegane con i bambini? Ecco 5 mete da non perdere

Vegolosi.it ha stilato qualche piccolo consiglio per trascorrere delle vacanze vegane insieme ai vostri bambini in Italia ed Europa.

child-872057_960_720

È ormai quasi tempo di vacanze e, come ogni estate, su molti di noi incombe la fatidica domanda: “Dove andiamo quest’anno?”. Vegolosi.it ha cercato di risolvere questo dubbio stilando un elenco di località italiane ed estere che siano al contempo veg-friendly e family-friendly, in modo da accontentare tutti i tipi di viaggiatori.

Monaco (Germania)

schloss-neuschwansteinFiabe e bambini, si sa, vanno a braccetto; ecco perché Monaco di Baviera può essere un’ottima scelta per delle vacanze vegane con i bambini. A pochi minuti di treno da Monaco, infatti, si trova lo Schloss Neuschwanstein, un vero e proprio “castello delle fiabe” utilizzato perfino da Walt Disney come ispirazione per il castello de “La bella addormentata” che troviamo in tutti i parchi divertimento Disney del mondo. Molto vicino al castello si trovano dei ristoranti veg-friendly che accontenteranno anche i palati più esigenti (in tutta la città l’offerta gastronomica vegan, per tutte le tasche, sta vivendo un vero e proprio boom). In più, nelle vicinanze troviamo il Café Katzentemple, un locale vegetariano in cui mangiare qualche prelibatezza locale o semplicemente sorseggiare un caffè a fianco a diversi gattini in cerca di una casa: un incentivo all’adozione di animali in difficoltà che sarà molto gradito a bambini e adulti. In più, il Bavaria Filmstadt Bavaria (Films) offre mostre interattive dedicate ai più piccoli, tra cui spettacoli in 4D e dal vivo.

Toscana

MEDIEVALIS-galleria-immagini-21 Quello toscano è uno dei primi mari che si incontrano venendo dal Nord Italia, per questo la Toscana risulta una meta piuttosto gettonata anche dalle famiglie con bambini per una vacanza all’insegna del relax. Sono tante, poi, le città che offrono divertimenti per bambini di tutte le età: pensiamo, per esempio, al progetto “Treno natura” della città di Siena, che permette a grandi e piccini di esplorare i fantastici paesaggi toscani a bordo di una locomotiva vecchio stile, il tutto con un basso impatto ambientale. Se i vostri bimbi amano l’avventura, potreste portarli ad assistere a Medievalis, l’evento di rievocazione medievale che ogni agosto viene organizzato nella città di Pontremoli (Marina di Massa). Se invece siete persone più propense alla vacanza culturale, potrete ovviamente optare per le città d’arte come Firenze che, per esempio, ogni prima domenica del mese offre la possibilità di entrare gratuitamente nei Musei Civici Fiorentini, che propongono una gamma di visite e attività per i più piccoli come “Piccole storie di colori”. Nonostante una tradizione culinaria fortemente basata sul consumo di carne, non dimentichiamo che negli ultimi anni questa regione ha fatto grandissimi passi avanti nell’avvicinarsi al mondo “veg”: sono tantissimi gli agriturismi e gli hotel che si sono adeguati alla richiesta di menu vegetariani e/o vegani, così come i ristoranti e i bar, per questo non farete sicuramente fatica a trovare locali che possano accontentare i vostri gusti.

Amsterdam (Paesi Bassi)

5-kinderkookkafe-amsterdamSono diverse le attività che si possono svolgere ad Amsterdam insieme ai bambini: esplorare su un battello i numerosi canali che la attraversano è sicuramente una di queste. Se amate il contatto con natura vi consigliamo di non farvi scappare il Vondelpark, il più grande e famoso parco della città che, tra l’altro, si trova nelle vicinanze del Kinderkookcafé, un locale dove i bimbi hanno la possibilità di cucinare piatti semplici e divertenti mentre i genitori sorseggiano una tazza di tè. Per i ragazzi più grandi può essere molto educativo visitare la casa di Anna Frank, aperta al pubblico a prezzi modici, dove la ragazzina si rifugiò insieme alla sua famiglia per sfuggire alla persecuzione nazista e scrisse il suo famoso diario.
Nella capitale olandese i ristoranti vegetariani e vegani non mancano, ma anche le attività “tradizionali” offrono spesso numerose alternative per i clienti che richiedano menu 100% vegetali.

Irlanda

1431735904030-castle-ward---124384---castle-ward-mansion-rolling-hills-naitonal-trust-images--nick-meers--resizedSe amate soggiornare in mezzo alla natura, tra castelli dal sapore medievale e pittoresche case coloniche, tutta l’Irlanda fa davvero al caso vostro: il clima fresco renderà il vostro soggiorno assai piacevole e potrete viaggiare insieme ai vostri bambini alla scoperta di antiche leggende, tesori nascosti e paesaggi meravigliosi a contatto con gli animali. Per prima cosa vi consigliamo una visita al Castle Ward, un antico castello nell’Irlanda del Nord immerso in 820 acri di terra, dove i bambini potranno vivere avventure straordinarie: oltre a vestire e giocare come i loro coetanei vissuti in epoca vittoriana, i bambini potranno entrare in contatto con maiali, mucche e cavalli lasciati in libertà e svolgere attività di arrampicata e canottaggio. Per i più avventurosi, a Belfast consigliamo di seguire il Belfast Mistery Treasure Trail, un percorso di circa 2 miglia per esplorare il territorio alla ricerca del colpevole di un misterioso “delitto”! Infine, per gli amanti delle scienze, suggeriamo una visita all’Armagh Planetarium di Armagh (Irlanda del Nord) dove i vostri bimbi potranno assistere a proiezioni 3D della volta celeste e addirittura costruire e lanciare un proprio piccolo razzo. In più, le scelte “veg” non mancano di certo: sono decine i ristoranti e gli hotel che offrono menu vegetariani e vegani, dal momento che questo è un argomento molto sentito tra la popolazione irlandese.

Rimini e riviera romagnola

spiagge-riviera-romagnolaIl classico dei classici, che però non delude mai: Rimini, ma in generale tutta l’Emilia Romagna, è una destinazione da sempre adatta alle famiglie con bambini anche piccoli e da qualche tempo risulta sempre più attrezzata anche dal “lato veg”: è facilissimo, infatti, trovare alberghi e ristoranti che offrano menu vegetariani e vegani per tutti i gusti. Se poi aggiungiamo che i prezzi sono davvero competitivi e che da diversi anni la Riviera mette a disposizione anche numerose spiagge attrezzate per i nostri amici a 4 zampe, possiamo dire di aver trovato una meta decisamente veg-pet-kids friendly. Tra le tante mete vi segnaliamo il centro ricreativo Villa dei Bambini a Viserbella di Rimini, che tra le diverse attività mette a disposizione anche un corso di cucina vegana rivolto ai piccoli dai 6 agli 11 anni.

 

Vacanze vegane, come evitare di rimanere digiuni

Laura Di Cintio

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0