Michelle Obama, la passione per l’orto arriva nelle scuole

Grazie al programma “Let’s Move” la fist lady ha iniziato a girare per le scuole americane che hanno attivato programmi per la diffusione degli orti scolastici.

12805772_10153474705112759_4540477163558320868_nMichelle Obama bussa alla porta e visita gli orti delle scuole americane. La first lady approfitta degli ultimi mesi prima della fine del mandato del marito alla Casa Bianca per spingere l’acceleratore su “Let’s Move”, il programma lanciato sette anni fa per diffondere negli Stati Uniti i principi di una sana e corretta alimentazione.

In questi anni abbiamo visto più volte Michelle armata di vanga ospitare i bambini nell’orto voluto nei giardini della Casa Bianca. Ultimamente, però, ha deciso di andare di persona a visitare scuole e privati cittadini che si stanno impegnando nella diffusione di orti e giardini, soprattutto a scopo didattico.

Le prime tappe delle visite a sorpresa della first lady sono state due scuole di Washington che hanno attivato programmi per sensibilizzare i bambini e le famiglie insegnando loro a produrre frutta e verdura di stagione e a mangiare in modo più equilibrato e salutare. Insieme agli studenti Michelle ha messo le mani in pasta e si è cimentata in pratiche di compostaggio e nella preparazione di speciali tacos a base di fagioli.

12798148_1124476130898365_1002258741_nUltima tappa del primo viaggio di Michelle alla scoperta degli orti americani è stato il giardino di una coppia che da tre anni nel giardino di casa ha creato il proprio orto, aperto anche ai vicini da casa, con tanto di sistema di compostaggio per evitare gli sprechi. “Quello che fate è un esempio di quello che ci piacerebbe che facessero molte famiglie e comunità – ha detto loro Michelle – con l’incremento di giardini nelle case e gli orti nelle scuole. Siete davvero dei campioni”.

Print Friendly
0