Lettera aperta della direttrice di Vegolosi.it

È giunto il momento di raccontarvi un po’ cosa succede e cosa succederà.

Ciao, sono Federica, la direttrice e fondatrice di Vegolosi.it.

Non ci siamo mai sentiti direttamente, ma in verità in un certo senso sì, perché ogni lettore del giornale, per me è una persona alla quale pensare attentamente ogni volta che pubblico un articolo, una ricetta o una nuova iniziativa insieme alla mia redazione.

Vegolosi.it è nato nel 2013 da un’esigenza: dopo essere diventata vegana un anno prima, quello che mi mancava era un luogo nel quale trovare non solo nuove ricette (che venissero…) ma anche informazioni attendibili. Sono una giornalista, sono attenta alla qualità delle informazioni, ed ero un po’ preoccupata: le informazioni che trovavo erano molte e discordanti: chi aveva paura dei vegani, chi sosteneva che la loro salute fosse sempre a rischio, chi sosteneva che, invece, era la scelta migliore. Tutto da fonti di informazioni diverse, alcune per nulla attendibili, altre molto attendibili ma che mi sembravano viziate da un certo pregiudizio nei confronti di questa scelta alimentare e di vita.

Riflettendoci pensai che quel posto lo potevo creare io. Dopo tanti anni passati anche nel mondo del giornalismo classico (cronaca nera, bianca, eventi…) e poi nel giornalismo dedicato al cibo, ho messo insieme una squadra di amici e professionisti che credevano in quella visione: mangiare vegano doveva diventare “casareccio”, abbondante, sano, facile, appetitoso e… consapevole. Siamo partiti. E siamo ancora qui.

Non è stata una passeggiata, anzi, non lo è tutt’ora. Il lavoro che svolgiamo è tantissimo e complesso, anche se, forse, non sembra (ed è giusto che sia così). Ogni giorno c’è una squadra di persone al lavoro che devono tenere fede a quell’impegno con i lettori: dalle 9 del mattino fino, spesso, alle 21/22 di sera, sempre, anche il sabato e la domenica. Questo mestiere, magnifico, è così. Voi ci leggete e noi dobbiamo fare il nostro lavoro al meglio: questo è il successo secondo la nostra visione: sapere, a fine giornata, di aver fatto tutto quello che era in nostro potere per fare un ottimo lavoro, ricominciando il giorno dopo cercando di fare ancora meglio.

E poi, lo sappiamo, è arrivato marzo 2020 e il lockdown. Molte cose sono cambiate. In tantissimi, molti più del solito, cucinavate con noi, eppure la pubblicità, che è la base della nostra realtà editoriale, non funzionava più: la crisi economica globale ha bloccato tutto. Ma non noi.

In una riunione virtuale che ricorderò sempre
, abbiamo dovuto passare da una visione tutta grigia dei mesi successivi, ad attivare quello che viene definito “pensiero laterale”: ci voleva una soluzione e ci voleva subito.
È così che è nato Vegolosi MAG, il nostro mensile digitale, un giornale nuovo. È grazie ai lettori che hanno creduto in questo progetto e si sono abbonati che Vegolosi.it non ha chiuso: questo va detto, senza timore.

Il grigio si è trasformato in verdeVegolosi MAG ha preso forma, è cambiato nel corso dei mesi, mentre il sito continuava a funzionare e il MAG doveva uscire. Prima 70 pagine, poi 83, poi 91, poi… 104. Dentro quelle pagine c’è tutto quello che siamo e spero che tu possa sentirlo.

È iniziato un nuovo anno: non sappiamo come sarà ma sappiamo che non abbiamo voluto chiedere semplicemente ai nostri lettori di “sostenerci”: vogliamo continuare a produrre contenuti di alta qualità e fare informazione. MAG 2021 è completamente inedito e, quindi, in pratica, vedrai due giornali paralleli: uno gratis, il nostro sito, aperto a chiunque, e uno a pagamento, il MAG, appunto, per chi desidera ancora di più e vorrà cucinare e leggere contenuti che non pubblicheremo mai online.

Chi acquista (o ha acquistato) uno dei due abbonamenti 2021 a Vegolosi MAG ci dà la possibilità di continuare a mantenere disponibile per tutti il grande catalogo di ricette e di informazioni che è il sito, visitato da milioni di persone ogni anno e, insieme, far crescere in qualità e contenuti la rivista. Sentiamo l’esigenza di raccontare un mondo nuovo che c’è già, fatto di innovazione, persone che hanno a cuore gli animali tutti e il loro diritto a vivere su questo pianeta tanto quanto noi, di una cucina che non ha nulla di meno ma anzi, semmai, molto di più.

Parliamo poco di noi, non puntiamo a diventare delle star, il nostro lavoro è un altro ma questo 2021 volevo raccontarti che cosa c’è dietro Vegolosi.it e ringraziarti per essere qui con noi. Siamo pronti per un nuovo anno, con sempre più persone che cucinano 100% vegetale, sempre più informazione e più entusiasmo di stare con voi.

Se lo vorrai, ci sarà anche Vegolosi MAG a farti compagnia.

Grazie e buon anno di cuore,

Federica

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0