Asilo vegano, a Jersey City la scommessa vinta

Si parla tanto in questi giorni del primo asilo vegano d’Italia a Milano, ma nel New Jersey c’è un’ex ragazza alla pari svedese che dopo sei anni può dire di aver vinto la sua scommessa.

scuola scandinava 2

Niente carne e niente latticini, ma tante idee e ricette proposte dalla dietologa e chef Manija Mayel. Siamo nel New Jersey, precisamente a Jersey City, dove la Scuola Scandinava accoglie i bambini sin dal pre-scuola proponendo un’alimentazione vegan.

La storia della scuola
La direttrice della scuola è Maria Germerud-Sharp, ex ragazza alla pari proveniente dalla Svezia. Non riuscendo a trovare una scuola adatta alle sue esigenze per sua figlia, decise di aprirne una personalmente nel 2010: il menù proposto era vegetariano, i bambini appena quattro. Qualche anno e novanta studenti dopo, la scommessa può dirsi vinta: la scuola oggi è richiestissima anche da coloro che mangiano vegan a casa.

Cosa si mangia e cosa si fa
La chef, Manija, prepara “piatti basici che i bambini amano mangiare, utilizzando sempre diversi colori, sapori e consistenza. Ma ciò a cui non possono resistere sono le lasagne vegan“. I ragazzi partecipano attivamente aiutando ad esempio nella preparazione del latte di mandorla e curando il giardino sul retro: il modo migliore, insomma, per sviluppare una maggiore consapevolezza su quel che si mangia e su come finisce sul nostro tavolo. Si gioca a piedi nudi, l’ambiente profuma di menta o limone grazie all’aromaterapia. Le ciotole sono fatte di pigne, le conchiglie utilizzate come giocattolo.

Alimentazione vegana per i bambini sì o no?
La questione è dibattuta ovunque nel mondo. La dottoressa Carla Tomasini, pediatra raggiunta recentemente da Vegolosi.it, sostiene che sia possibile seguire un’alimentazione vegan a tutte le età, se ben equilibrata, come confermato anche dalla ADA (American Dietetics Association) e da tanti altri studi nazionali e non.

Yuri Benaglio 

Asilo vegano, Calabrese: “Chiamerei le autorità se fosse pubblico, rischio di carenze”

 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0