Semi di psillio: cosa sono e come utilizzarli

Semi-sconosciuti ma diffusi in tutto il bacino del Mediterraneo, questi particolari semi sono una validissima alternativa vegetale alle uova

semi di psillioI semi di psillio, estratti da una pianta tipica dei Paesi del bacino Mediterraneo dai piccoli fiori gialli (la Plantago psyllium) e avvolti in un rivestimento formato da mucillagini, sono oggetti misteriosi e ben poco noti ai più. La pianta, coltivata principalmente in Iran, India, Pakistan e Stati Uniti, si trova sotto forma di semi o in polvere nelle erboristerie più fornite, spesso anche in comode bustine monodose pronte all’uso. Il loro prezzo non è particolarmente elevato, circa 7 euro per 200 g.

 

Semi di psillio: usi in cucina

Semi estremamente versatili, si possono mangiare a colazione (nello yogurt, in frullati di frutta fresca o magari nei biscotti accompagnati da uvetta) oppure si può utilizzare il gel che si ottiene dai semi a bagno nell’acqua come alternativa vegetale alle uova, perfetto quindi per molte ricette vegane e crudiste.

Come prepararlo? Versate in una ciotola i semi di psillio e l’acqua naturale (sia calda che fredda), lasciate agire per almeno un quarto d’ora e appena la massa diventa gelatinosa frullate il tutto insieme. La regola generale è che serve un cucchiaino di semi di psillio e un cucchiaio di acqua fredda per sostituire un uovo.

Le proprietà

I semi di psillio sono ottimi regolatori per la stitichezza (perfetti in gravidanza) e la diarrea, ma tengono anche sotto controllo colesterolo e glicemia oltre a ridurre lo stimolo della fame se assunti 20-30 minuti prima del pranzo e prima di cena. L’assunzione è solitamente in infuso: si fa sciogliere il contenuto della bustina in acqua calda, tè, latte o succhi di frutta.

Yuri Benaglio 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0