Mango: usi in cucina e proprietà del frutto esotico per eccellenza

Proveniente da terre lontane e davvero buonissimo, il mango è frutto molto usato in cucina: vi spieghiamo come utilizzarlo al meglio!

mango


Uno dei più tipici frutti esotici insieme all’avocado e all’ananas, il mango con i suoi colori sgargianti e il sapore dolce e aromatico non passa certo inosservato e “fa subito estate”. Dalla polpa soda e succosa, il mango è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Anacardiacee, originaria dell’India e coltivata in tutte le zone tropicali.

Come si mangia

Il mango possiede un nocciolo molto grosso, duro e difficile da eliminare perché bene attaccato alla polpa ma niente paura, esiste un trucchetto per rendere le cose più facili, il cosiddetto “taglio a porcospino“: basta tagliare il mango in tre parti per il verso lungo, avendo cura di lasciare in quella centrale il nocciolo. A questo punto avrete ottenuto due metà libere dal nocciolo, nelle quali praticare dei tagli obliqui (longitudinali e trasversali) della polpa, senza arrivare alla buccia. Basterà quindi spingere la buccia verso l’esterno, “rovesciando” il frutto, per ottenere dei cubetti perfettamente tagliati e pronti per la consumazione, da tagliare al coltello o tutti da mordere. La polpa attaccata al nocciolo, invece, andrà liberata dalla buccia e separata delicatamente dal nocciolo con un coltello.

Ricette e usi in cucina

Il mango è perfetto nelle macedonie, alle quali regala un tocco di colore oltre che una nota dolce e aromatica davvero inconfondibile. Ottimo anche nei frullati, magari in abbinamento con altra frutta esotica come cocco o ananas, è davvero delizioso nei dolci: provatelo, ad esempio, nei nostri muffin vegani al mango. Una ricetta più adatta alla bella stagione perché non richiede l’uso del forno è la bavarese al mango, ottima come dessert di fine pasto. Deliziosa anche la nostra soia cake al mango, torta fresca e cremosa simile a una cheesecake. Il mango, però, è perfetto anche nei piatti salati: un contorno delizioso sono le nostre zucchine con mango e mele, da accompagnare a un burger “veggy” o per farcire una piadina. Provatelo anche nelle insalate, per preparare delle salse di accompagnamento o nel risotto: vi stupirà!

Proprietà e calorie

Come riportato dalle tabelle Crea, il mango è un frutto poco calorico: 100 grammi di prodotto, infatti, apportano 53 calorie. È al contempo molto ricco di nutrienti, tra i quali spicca sicuramente l’elevato contenuto di vitamina C e fibra, ma senza colesterolo. Ricco anche di antiossidanti e polifenoli, oltre che di oligominerali come potassio magnesio, è un vero toccasana durante le afose giornate estive. Questo frutto possiede anche leggere proprietà lassative e diuretiche, che lo rendono adatto per chi ha problemi di stitichezza e di ritenzione idrica. Dal mango si ricava anche un burro utilizzato nella cosmesi naturale, noto per le sue proprietà idratanti ed emollienti.

È bene sottolineare, però, che il mango è molto zuccherino, quindi deve essere consumato con moderazione dalle persone diabetiche e sempre seguendo il parere del proprio medico. Si sconsiglia inoltre di consumarne la buccia, che può causare dermatitiinfiammazioni a labbra, lingua e gengive.

Curiosità

L’albero di mango appare in molte leggende indiane ed è considerato sacro dagli Indù, che utilizzano le foglie di questa pianta per adornare i loro templi. Ad oggi l’India è il maggiore produttore di mango con oltre 9 milioni e mezzo di tonnellate per anno.

 

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)