Tortino di teff con piselli e fagiolini

Il teff è il cereale più piccolo del mondo, ideale per preparare delicatissimi tortini.

tortino-teff

Lo sapete qual è il cereale più piccolo del mondo? Qualche tempo fa pensavo fosse il miglio. Poi ho scoperto l’amaranto, un chicco piccolissimo che da cotto risulta un po’ gelatinoso ed è ottimo per zuppe e tortini … Ma poi ho conosciuto il teff.

Il teff è un cereale coltivato in Africa e in Europa, è conosciuto per il famoso pane etiope chiamato injera. In questa ricetta questo piccollissimo cereale è presentato in chicchi che, come l’amaranto, risulta un po’ gelatinoso e quindi ideale per formare delicatissimi tortini.

Ingredienti (3-4 persone)

150 g di teff
150 g di piselli freschi sgranati
100 g di fagiolini
1 scalogno
olio evo, sale

Preparazione

In una casseruola mettete il teff con 4 parti di acqua. Portate a bollore, abbassate la fiamma, aggiungete un po’ di sale, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 20 minuti (o per il tempo riportato sulla confezione). Di tanto in tanto girate.

Nel frattempo pulite e lavate bene le verdure. Tagliate a fettine sottili lo scalogno e tagliate i fagiolini a pezzettini di circa 1 cm.

In una casseruola bassa soffriggete lo scalogno per qualche minuto, aggiungete i piselli e i fagiolini. Alzate leggermente la fiamma e rosolate le verdure per qualche minuto. Abbassate quindi al minimo, coprite e cuocete per circa 15 minuti. Salate e di tanto in tanto girate con un cucchiaio di legno.

A cottura ultimata, aggiungete le verdure al teff, che risulterà un po’ gelatinoso. Mescolate con cura in modo che tutti gli ingredienti risultino ben amalgamati.

Con un coppapasta formare dei tortini e servire caldo… Buon appetito!

 

 

 

 

 

 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0