Penne al ragù vegetale di soia con crema allo zafferano

Un piatto delicato ma buonissimo che richiama sapori invernali e che coccola dalla prima forchettata

Penne al ragù di soia bianco con crema allo zafferano
Stampa

Penne al ragù di soia bianco con crema allo zafferano

    Autore: Vegolosi.it
    Prep.: 25 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 15 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 320 g di penne rigate integrali
  • 150 di granulare di soia
  • 2 carote medie
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di salvia
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di brodo vegetale granulare

Per la salsa

Strumenti

Si cucina!

Per prima cosa preparate il ragù: mettete in ammollo, in acqua tiepida, il granulare di soia per una ventina di minuti; trascorso questo tempo scolate e tenete da parte. Dopo aver mondato le carote e il sedano, tagliateli grossolanamente e metteteli in un tritatutto insieme alla cipolla: tritate finemente il tutto. In una padella capiente con un filo d’olio extravergine d’oliva soffriggete l’aglio fino a doratura, dopodiché aggiungete carota, sedano e cipolla e fateli stufare per un paio di minuti.

Cuociamo il ragù

A questo punto unite al soffritto il granulare di soia e le foglie di salvia; a fiamma vivace fate insaporire tutti gli ingredienti per una decina di minuti. Ora sfumate con il vino e fate evaporare tutto. In mezzo bicchiere di acqua tiepida sciogliete il brodo vegetale, unitelo al ragù e coprite con un coperchio: lasciate cuocere per circa 40 minuti a fiamma bassa.

Prepariamo la salsa

Nel frattempo mettete sul fuoco in un pentolino, la panna, lo zafferano, il lievito alimentare e la noce moscata: portate a bollore e continuando a mescolare, cuocete per circa 5 minuti in modo che le polveri si sciolgano perfettamente.

Infine, cuocete la pasta in abbondante acqua salata prima di servire: condite con la crema e con il ragù.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare la pasta in frigorifero per un giorno. Altrimenti potete preparare il ragù e congelarlo per al massimo un mese, in un contenitore chiuso.

Consiglio per i vegolosi: Se volete un piatto meno classico e più fresco, eliminate la salvia e prima di servire condite con un trito di prezzemolo

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0