Senigallia, vincono le famiglie vegane, arriva la mensa per loro

Dopo le richieste e l’attenzione dei media il sindaco della città di Senigallia fa un passo indietro

Sinigallia menu veganIl sindaco Maurizio Mangialardi fa un passo indietro: le scuole del Comune di Senigallia forniranno pasti vegani. Ha dare la notizia a Vegolosi.it è Chiara Piersanti una delle mamme promotrici della richiesta che era stata negata da Mangialardi il 29 aprile scorso.

Da quanto raccontato dalla Piersanti, il sindaco Mangialardi, per ora in maniera non ufficiale (non ci sono documenti scritti a riguardo) ha confermato la possibilità di una scelta vegana nelle mense scolastiche a partire da Settembre durante un colloquio informale. Le motivazioni al diniego degli scorsi mesi? C’era bisogno di tempo per verificare l’iter procedurale e amministrativo. Anche la pediatra e nutrizionista vegana Carla Tomasini, mamma e fra le sostenitrici della richiesta al comune ha confermato la notizia sul suo profilo Facebook: “Grazie alle Famiglie Veg che hanno portato avanti questo ideale con correttezza e coerenza. Grazie a chi ci ha sostenuto e grazie infine al sindaco che si è mostrato disponibile a superare problemi burocratici e anche a pensare in futuro di dichiarare Senigallia città veg-friendly”.

Una buona notizia per le famiglie ma anche per la città che potrà fregiarsi di un atteggiamento nuovo e di apertura verso una scelta sempre più diffusa. Rimaniamo in attesa di una documentazione ufficiale che possa mettere il punto definitivo a questa vicenda.

Senigallia, il sindaco rifiuta il menu vegano a scuola

 

 

 

Print Friendly
0