Moda vegana: Sydney Brown lancia le scarpe a base di finocchio biodegradabili

Una moda etica e sostenibile a livello ambientale sembra davvero sempre più concreta: ce lo dimostra, tra gli altri, anche il marchio americano Sydney Brown

Scarpe vegan Sydney Brown

Sono stati visti ai piedi di Natalie Portman durante una puntata del Saturday Night Live all’inizio di quest’anno e da allora hanno fatto molto parlare di sé. Ci riferiamo ai primi stivaletti biodegradabili al mondo, frutto del lavoro e dell’ingegno del marchio di calzature vegane di lusso Sydney Brown. Finocchio, semi e “pelle vegana” creata in laboratorio: questi sono solo alcuni dei materiali utilizzati dal brand per creare scarpe sostenibili, sia dal punto di vista ambientale che etico. “Ci impegniamo molto per fare in modo di utilizzare meno plastica possibile” – ha dichiarato la fondatrice del marchio alla rivista britannica di moda i-D – A ogni collezione cerchiamo di fare un po’ meglio”.

Stivaletti biodegradabili & co.: la moda etica di Sydney Brown

Indossate dall’attrice vegana Natalie Portman in televisione, queste calzature innovative hanno dimostrato – sottoposte a una sorta di “stress test” dall’attrice stessa – di essere robuste e resistenti e il brand ne garantisce una durata assolutamente in linea con quella di qualsiasi altro paio di scarpe. “Possiamo lavorare a progetti ancora più interessanti, questa è solo una sorta di punta dell’iceberg”, commenta l’azienda, che spera di espandere la propria gamma di abbigliamento cruelty-free e che lancerà l’anno prossimo la sua prima collezione di borse e accessori. Anche se il debutto ufficiale di queste calzature è previsto per l’estate, nel frattempo i clienti possono dare un’occhiata alle altre creazioni del brand, altrettanto interessanti: Sydney Brown, infatti, è già noto per gli zoccoli in nappa sintetica, le sneakers (nella foto qui in basso) e i sandali in materiale iridescente per uomo e donna, ma perfino per alcune scarpe tinte con il vino.

Ogni paio di scarpe è unico perché creato a mano in Portogallo e tutte, naturalmente, sono realizzate con materiali 100% vegetali e sostenibili. Tra questi, spiccano il sughero, il finocchiola gomma in lattice naturale, il legno e le colle 100% vegan, prive di ingredienti di origine animale. “Il finocchio è stato quello più sorprendente, perché è impermeabile e molto resistente, un materiale davvero incredibile”, afferma l’azienda. Le creazioni Sydney Brown sono acquistabili online sul sito ufficiale, ma sono in vendita anche in qualche boutique selezionata degli Stati Uniti.

Le creazioni di Sydney Brown fanno parte di uno sforzo collettivo e molto più ampio verso quella che, senza dubbio, sarà la moda del futuro. Molte grandi aziende si stanno infatti orientando verso alternative vegane e cruelty-free, abbandonando di conseguenza i materiali di origine animale. Ultimo in ordine di tempo è stato il marchio di moda maschile di lusso Hugo Boss, che ha lanciato una gamma di scarpe vegane in”pelle di ananas”, ma tante sono le aziende che puntano su materiali alternativi: interessanti (e bellissime!) sono, per esempio, le scarpe da donna dell’azienda VEERAH, realizzate partendo da bucce di mele biologiche.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0