In Italia sempre più vegetariani e vegani: tutti a favore degli animali

vegetariani

Sale la percentuale di vegetariani e vegani in Italia. A rivelarlo è il rapporto annuale Eurispes 2013 che racconta le abitudini e le nuove tendenze del nostro paese. Sono il 6 per cento gli italiani che hanno scelto di seguire una dieta che esclude il consumo di prodotti di origine animale: nella fattispecie il 4,9 per cento adotta una dieta vegetariana, mentre l’1, 1 per cento ha deciso di seguire la dieta vegana. Soprattutto le donne si sono avvicinate a questo tipo di alimentazione mostrandosi sensibili alla causa animale, mentre gli uomini scelgono questo nuovo regime alimentare legandolo soprattutto al perseguimento del benessere fisico.

Nel rapporto Eurispes i numeri si intrecciano e raccontano un dato davvero positivo sul nostro Paese: l’amore per gli animali e una importante crescita della consapevolezza nei confronti delle loro sofferenze; viene confermato, infatti, rispetto all’anno scorso il dato sul deciso “no” alla caccia: otto italiani su dieci vorrebbero eliminare la caccia come pratica “sportiva” nel Paese. Stessa cosa dicesi per la vivisezione e la sperimentazione animale: l’87, 3 per cento si dice contrario a queste pratiche, con un aumento del 1per cento rispetto al 2012.

Anche l’Enpa, Ente Nazionale Protezioni Animali, è intervenuta sui dati forniti da Eurispes: “Il Parlamento che uscirà dalle urne dal prossimo febbraio non potrà non tenere conto di questi dati, e dovrà impegnarsi a tradurre in provvedimenti concreti questa volontà. Cosa che nella precedente legislazione non è sempre avvenuta”.

 

Print Friendly
0