“Il formaggio é come una droga”: ecco i cibi che creano dipendenza

Formaggio

Nell’Università del Michigan, l’obiettivo di un gruppo di ricercatori, è stato quello di dimostrare che alcune sostanze contenute dei cibi altamente raffinati, come formaggio e prodotti a base di carboidrati, attivano ricettori cerebrali che creano dipendenza, attivando la dopamina, ossia un neuro trasmettitore endogeno, precursore dell’adrenalina.

Gli studiosi hanno testato il grado di dipendenza creato dai cibi e sono riusciti ad evidenziare come in particolare modo il formaggio, che contiene caseina (un particolare tipo di proteina che si trova soprattutto nel latte fresco), determini una forte Cioccolatodipendenza, rendendo molto complesso il suo abbandono nella scelta alimentare. Inoltre sono davvero moltissimi i prodotti raffinati che lo contengono anche in modo non esplicito sotto la dicitura “proteine del latte”.

Utilizzando come metro di misura la “Yale Food Addiction Scale”, gli studiosi hanno verificato su un campione di circa 500 persone, come i cibi che creano maggior dipendenza siano quelli che (direttamente o indirettamente) contengono formaggio (questo spiega la corsa dell’industria americana e non solo ne porre come additivo in moltissimi prodotti proprio i grassi del latte).

Al primo posto nella tabella nella quale lo studio spiega quali cibi hanno sono con maggior frequenza la possibilità di creare dipendenza, troviamo:

– Cioccolato
– Gelato
– Patatine
– Pizza

Negli ultimi quattro gradini della lista, invece, troviamo (su 35 alimenti indicati):

– Acqua
– Anguria
– Broccoli
– Fagioli (non conditi)

Le “alternative” vegan

Clicca sulla foto e scopri la ricetta

Pizza-tofu-e-trevisana_IMG_0082_650

gelato-vegan-cioccolato_IMG_0442_650Chips di carote

Print Friendly
0