Dai cactus, il tessuto 100% vegetale: duttile, versatile e dura almeno un decennio

Un tessuto duttile, morbido e durevole ma di origine 100% vegetale: due giovani imprenditori scoprono un tessuto vegano tratta dal fico d’India.

Giubbotti, borse, cinture, scarpe, poltrone e divani: in pelle? No di certo: in cactus!  Adrián López e Marte Cazárez sono due giovanissimi imprenditori messicani che hanno speso due anni di ricerca e di stretta collaborazione con gli agricoltori locali per trovare una soluzione eco sostenibile, capace di rilanciare l’economia del Paese e al contempo offrire una valida alternativa alla pelle animale. La loro soluzione, dopo numerosi tentativi e fallimenti, è ricaduta sul nopal ossia proprio il fico d’India, pianta simbolo del Messico, da cui sono estratte le fibre per la creazione di un nuovo tessuto completamente vegano e che sostituisca la pelle tratta dagli animali.

Come spiegano i due imprenditori, il nopal è una pianta da tempo impiegata nell’industria cosmetica per la realizzazione di shampoo e creme e quindi possiede tutte le caratteristiche adatte anche all’uso nel settore manifatturiero. Il fico d’India cresce in autonomia e non necessita di molta acqua, perciò non comporta dispendio di costi per l’irrigazione dei campi. Inoltre è una delle piante più comuni in Messico. Con spirito di iniziativa e tanta determinazione, Adrián e Marte, supportati da un team di ingegneri, hanno ricavato un materiale che vuole imitare la pelle animale traendo però il materiale di base dal fico d’India. Questo tessuto è completamente di origine vegetale, è traspirante grazie a una serie di strati di diverso spessore, dura almeno un decennio, costa poco e aiuta lo sviluppo dell’agricoltura, inoltre è molto versatile e può essere impiegato in moltissimi modi, dall’abbigliamento fino ad arrivare all’arredamento.

In ordine di tempo, è solo l’ultima delle numerose alternative che hanno permesso di sostituire la pelle animale nel settore moda. Dal tofu alle vinacce, passando per l’ananas, sono infatti numerose le materie di origine vegetale impiegate dalle aziende internazionali per creare un tessuto resistente nel tempo, bello a vedersi e utile per l’ambiente.

Se vi abbiamo incuriosito, ecco altre idee per il vostro shopping: le 10 migliori alternative alla pelle animale.

Print Friendly
0