Alimentazione vegana e sport: “Non solo è possibile, ma offre molto di più”

Sportivi vegani Chi l’ha detto che per essere in forma o per praticare sport bisogna mangiare carne? Un’alimentazione vegana bilanciata e un po’ di sport fa bene alla salute. Abbiamo parlato Luigi, conosciuto come Veganboy: classe 1983, vegano e appassionato di bodybuilding. E’ sempre stato uno sportivo e proprio per questo abbiamo deciso di intervistarlo per parlare un po’ di alimentazione e sport.

Parliamo della tua scelta alimentare: quando hai deciso di diventare vegano? E perché?
E’ iniziato tutto 3 anni fa, dopo aver visto alcuni film, ho iniziato a riflettere. Le mie riflessioni esistenziali mi hanno spinto a documentarmi su cosa si celava dietro la produzione di carne. Il motivo per cui sono diventato vegan? Per una questione etica, salutista e spirituale… Non riesco a scindere i 3 aspetti, per me sono tutti sullo stesso piano.

Come hai iniziato? Non si parla mai dei primi passi…
I primi passi sono stati molto turbolenti. Il cambiamento di vita è sconvolgente perchè, una volta tolti paraocchi che ci hanno condizionato tutta la vita, guardiamo il mondo sotto una lente diversa. La prima sensazione che si prova è di ripudio e rigetto nei confronti di chi non la pensa come noi. Per fortuna per me è stato solo un momento temporaneo, ho poi realizzato che la strada

migliore per interagire con gli altri era il confronto pacato e sereno, non di attacco e di accusa.

 

veganboy

Come è cambiata la tua vita e quali difficoltà hai incontrato?
Sono rinato. Come dico sempre: mi sembra di aver guadagnato 10 anni di età, i benefici sono stati strabilianti, ho ritrovato un totale benessere psicofisico. La consapevolezza di fare la scelta giusta ti fa sentire una persona diversa, così come il poter contribuire, nel proprio piccolo, a rendere il mondo migliore, a fare del bene a se stessi e agli animali. Inizialmente sembrava complicato fare la spesa, dover controllare che non ci fossero derivati animali tra gli ingredienti contenuti nei diversi alimenti e soprattutto confrontarsi con le dinamiche sociali. Dopo poco, con i giusti accorgimenti, il tutto è diventato naturale e immediato.

Dicono che i vegetariani e i vegani siano deboli e poco in forza, ma dalla tua forma fisica non si direbbe. Raccontaci un po’ cosa mangi…
Grazie del complimento! Io consiglio a chi è convinto di questo di sperimentare in prima persona un modello alimentare vegano, per vedere e beneficiare di tutti gli aspetti positivi che ciò comporta. L’alimentazione deve, ovviamente, essere bilanciata e adeguata ai propri obiettivi. Non si può improvvisare, ma è necessario affidarsi a persone competenti che possono aiutarci e indirizzarci al meglio in questo percorso. Attualmente, seguo un programma alimentare legato al bodybuilding, con un approccio ipercalorico. Non credo nel mito delle proteine, credo molto invece nei carboidrati. Mangio grandi quantità di verdure, legumi, cereali, frutta e semi.

Il tuo piatto preferito? 
Il mio piatto preferito è la farinata di ceci. Unico problema: dopo averla preparata finisce sempre troppo presto!

Come ti capisco, succede sempre anche a me! Ma raccontaci la tua giornata alimentare tipo…
Per colazione un frullato, a pranzo e cena a seconda di quello che ho in casa mi faccio un mix di verdure, con cereali e legumi. Poi uno spuntino con frutta fresca o secca e non mi faccio mai mancare un frullato prima di dormire.

Parliamo di sport e alimentazione: dicci la tua…
Ho sperimentato su me stesso, dopo 27 anni di onnivorismo, che l’alimentazione vegana offre molti vantaggi per lo sportivo, in termini di composizione corporea, energia, recupero e resistenza. Dal punto di vista sportivo e alimentare il cibo ha fatto la differenza, mi ha permesso di ottenere una condizione fisica mai avuta prima. Anche il mio sistema immunitari si è rinforzato: i disturbi digestivi, il raffreddore, la febbre sono solo un ricordo. Non assumo più un farmaco da 3 anni.

Quindi praticare sport senza proteine animali è possibile…
Non solo è possibile, ma offre molto di più. Ogni giorno sulla mia pagina facebook posto consigli utili per l’alimentazione e lo sport.

Che consigli hai per i nostri lettori amanti della palestra e non?
Mangiate alimenti sani e naturali, evitate cibi confezionati e conservati. E soprattutto mangiate molta frutta!

Letture da consigliare?
Sono un paio i libri che consiglierei, per iniziare: il primo adatto a tutti è “The China Study”, il più grande studio sulla nutrizione e la salute alimentare. L’altro è “La terapia Gerson”, fondamentale per comprendere come la nutrizione possa essere un rimedio naturale a tutte le malattie.

Valentina Pellegrino

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0