2016 anno dei legumi. FAO: “Sono l’alternativa sostenibile”

Anno internazionale dei legumi 2016

I legumi salveranno il mondo? Forse no, ma anche le Nazioni Unite hanno deciso di dedicare un intero anno, il 2016, alle celebrazioni di questi alimenti sorprendenti e pieni di storia. Il prossimo anno sarà, come dichiarato dalla UN, l’anno dedicato ai legumi come alimento perfetto per la nutrizione e la salute umana.”I legumi sono stati una parte essenziale della dieta umana per secoli”, ha dichiarato il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva “tuttavia, il loro valore nutrizionale non viene generalmente riconosciuto ed è spesso sottovalutato”.

L’aspetto più interessante di questa iniziativa è certamente quella legata al ruolo dei legumi come “un’alternativa conveniente rispetto alle proteine di origine animale, i legumi infatti – segnala la FAO – sono anche l’ideale per migliorare le diete nelle parti più povere del mondo, in cui fonti di proteine animali sono spesso fino a cinque volte più costose delle proteine provenienti dalle leguminose”. Insomma legumi come alleati per il benessere ma anche per salvaguardare l’ambiente grazie al loro minor impatto ambientale della loro produzione rispetto ai prodotti di origine animale. 

Il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha sottolineato: “L’anno Internazionale dei legumi nel 2016 sarà una grande opportunità per accrescere la consapevolezza dei vantaggi di queste coltivazioni per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo sostenibile”.  Con lo slogan “Semi nutrienti per un futuro sostenibile” le Nazioni Unite, quindi, fanno un passo decisivo verso un messaggio chiaro: la produzione di proteine animali per tutto il mondo, compreso quello in via di sviluppo, non è più sostenibile e la situazione potrebbe decisamente peggiorare in futuro. I dati parlano chiaro: se anche i paesi emergenti adotteranno gli stili di consumo “carnivoro” dell’Occidente, non ci saranno abbastanza terre emerse per poter allevare animali da reddito, e l’allevamento, come mostrato chiaramente nel documentario “Cowspiracy” è la prima reale causa di inquinamento mondiale.

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0