Vissani cambia idea sui vegani? Ecco che cosa dice degli allevamenti

Vissani vegani

“Allevamenti intensivi… sapete cosa significa?”. A parlare è Gianfranco Vissani chef italiano noto soprattutto per le sue apparizioni sul piccolo schermo. Qualche mese fa il cuoco di origini umbre aveva attaccato con termini poco gradevoli chi sceglie un’alimentazione vegana “I vegani – disse durante un talk su La7 – io li ammazzerei tutti, sono una setta”.

A quanto pare, però, Gianfranco Vissani, condivide con chi sceglie un’alimentazione vegan un allarme e una preoccupazione importanti ossia quelli sulle condizioni degli animali negli allevamenti intensivi. In un fuori onda registrato dal cellulare del panettiere e pizzaiolo più famoso d’Italia Gabriele Bonci,  durante una registrazione della puntata de “La prova del cuoco”, e pubblicata sul profilo Facebook dello stesso Bonci, Vissani si avvicina ad un gruppo di studenti del liceo classico e dell’istituto alberghiero tra il pubblico e rivolge loro una domanda: “Allevamenti intensivi… sapete cosa significa? E’ una cosa veramente brutta, è il nostro futuro. E’ molto importante, pensa a questi animali che prendono continuamente antibiotici e noi non li possiamo più prendere perché non ci fanno più effetto. E poi come vivono… su uno spazio così ci stanno mille vacche… e poi lo stesso vale per l’agricoltura, quando mangiate una mela, voi non sapete che cosa state mangiando.”

Dopo aver partecipato alla presentazione romana del libro di Giulia Innocenzi “Trita carne”, dedicato proprio alla situazione dell’allevamento intensivo in Lombardia, e durante il quale pare abbia dichiarato di pensare all’idea di preparare un libro dedicato alle ricette vegane, Vissani pare aver preso a cuore la vicenda con il grande plauso anche di Bonci che lo elogia: “Grande Gianfranco!”.
Un piccolo passo verso una via di mezzo intelligente fra Vissani e il mondo vegan?

 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0