Vinitaly: Valpolicella vegano

Vinitaly

Lo stile vegan conquista anche il Vinitaly. Alla principale fiera internazionale dedicata al mondo del vino, che aprirà i battenti domenica 22 a Verona, per la prima volta si parlerà infatti di vino e piatti vegani. Protagonista dell’evento sarà il padrone di casa: il Valpolicella, vino rosso Doc tipico del veronese. A promuovere l’iniziativa è, infatti, il Consorzio di tutela Vini Valpolicella in collaborazione con Assovegan.

“Con questa iniziativa – spiega il direttore del Consorzio, Olga Bussinello – vogliamo aprire un dialogo importante con oltre 1 milione di persone che in Italia hanno abbracciato lo stile di vita vegan. Si tratta di un target in grande crescita che – sottolinea Bussinello – accanto alla scelta etica abbina il piacere del buon cibo e del buon bere”. L’incontro con degustazione, intitolato “V come Valpolicella, V come Vegan” è in programma per lunedì 23 marzo, alle 11, allo stand del Consorzio di tutela Vini Valpolicella.

Un buon segnale che arriva pochi giorno dopo la notizia della prima certificazione di Chianti vegan da parte di Qualità Vegetariana. Ora che il primo passo è stato fatto c’è da augurarsi che il prossimo sia l’apertura di un dibattito più ampio, al Vinitaly del 2016, sul tema della certificazione e delle indicazioni in etichetta dei vini vegani.

Per la foto si ringrazia Vinitaly (Foto Ennevi-Veronafiere)

Dolci vegan da regalare a Natale: nuovo corso!

Il 15 dicembre ci sarà da divertirsi: abbiamo organizzato un corso di cucina in streaming in cui la nostra chef Sonia vi darà 5 idee +1 per realizzare dei meravigliosi dolci da regalare a chi ami.

 Per maggiori info e prenotare il tuo posto, puoi cliccare qui.  

Print Friendly
0