Tassa sulle bevande zuccherate: è legge in Inghilterra. Jamie Oliver esulta

George Osborne porta in parlamento l’iniziativa dello chef Jamie Oliver con una tassa sulle bibite zuccherate per combattere l’obesità infantile

george osborne

Alla fine ha vinto Jamie. Nella lotta all’obesità infantile il Regno Unito si appresta a fare la prima decisiva mossa. A partire dal 2018 verrà introdotta, infatti, una tassa sulle bibite zuccherate su proposta del cancelliere George Osborne che ha presentato la legge in Parlamento. Un prelievo che non andrà a toccare le tasche dei consumatori, bensì quelle delle aziende produttrici delle suddette bevande. E’ stato proprio lo chef inglese a premere sulla politica nazionale il suo “Piano per combattere l’obesità infantile nel Regno Unito“.

Jamie Oliver tassa zuccheroIl governo conservatore di David Cameron ora punta a recuperare con questa tassa circa 520 milioni di sterline ogni anno, soldi che saranno impiegati a sostegno di attività sportive nelle scuole. Non sarà una cosa imminente: l’idea è di dare ai produttori di bevande zuccherate il tempo di correggere il tiro. Solo a settembre 2017 le società che non si saranno adeguate ai nuovi standard richiesti, abbattendo i quantitativi di zucchero nei loro prodotti, dovranno pagare per restare sul mercato locale. L’importo sarà tanto più elevato quanto maggiore sarà lo zucchero contenuto nelle bibite, che idealmente non dovrà superare i 5 grammi ogni 100 millilitri. Chi poi andrà oltre gli 8 grammi sarà soggetto a una maggiorazione della tassa. Esenti solo i succhi di frutta e le bevande a base di latte.

Da tempo gli attivisti si battevano affinché venisse introdotta una tassa sullo zucchero per combattere l’obesità infantile. Tra di essi anche lo chef Jamie Oliver, impegnato da diversi anni in una campagna di sensibilizzazione per migliorare la qualità delle mense scolastiche, che ha accolto con gioia la notizia dell’annuncio di Osborne. “La rivoluzione alimentare è in atto” annuncia Oliver in un video postato sulla sua pagina Facebook dopo la vittoria del cancelliere britannico: “Spero che questo atteggiamento coraggioso continuerà a guidare l’attività del Governo nella lotta all’obesità” dato che “la salute dei nostri figli è la priorità”.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0